Boruto: Naruto Next Generations, svelato il ruolo di Naruto e Sasuke nel nuovo anime

Pubblicato il 15 Marzo 2017 alle 11:40

I produttori si stanno concentrando sul bilanciare i nuovi e i vecchi personaggi.

Il 5 aprile avrà inizio in Giappone la serie animata di Boruto: Naruto Next Generations e sarà la terza in tutto il franchise di Naruto. L’anime sarà incentrato sulla nuova generazione di ninja, quindi sulla nascita e sulle avventure delle nuove leve che sono nate dai famosi padri che hanno reso famoso in tutto il mondo lo shonen di Masashi Kishimoto.

Più precisamente, l’anime sarà incentrato su Boruto, figlio di Naruto e Hinata, Sarada, figlia di Sasuke e Sakura, Shikadai, primogenito di Shikamaru e Temari e di tanti altri nuovi ninja che si apprestano a conquistarsi il diploma all’Accademia. Tuttavia, nonostante si parli di nuova generazione e di nuovi ninja, i grandi personaggi creati da Masashi Kishimoto non andranno in pensione, anzi saranno anche loro una parte fondamentale del processo evolutivo dei genin.

Infatti, nel numero di aprile della rivista Animemedia, il regista supervisore, Noriyuki Abe, ha dichiarato che Shino Aburame avrà un certo rapporto con Boruto. Inoltre, lo stesso director ha messo in chiaro uno degli obiettivi del nuovo prodotto e che, nonostante ci sia la conclusione di Naruto Shippuden per passare il testimone a Boruto, nella nuova serie animata ci sarà un netto bilanciamento tra i nuovi e i vecchi personaggi. Ecco le parole di Abe:

“Noi non vogliamo che Boruto diventi un Naruto 2.0. Vogliamo creare un nuovo prodotto che gli appassionati, che ci hanno seguito per questi 15 anni e che ora sono diventati grandi, e i loro bambini possano apprezzare. E non è tutto, naturalmente includeremo i personaggi che fanno già parte della serie. Come staff di Naruto vediamo quest’ultimo e Sasuke come dei personaggi leggendari, ed è fantastico quando appaiono nella storia. Tuttavia, dal momento che stiamo producendo la nuova serie, è nostra premura rendere Boruto e la nuova generazione i personaggi principali.

E’ capitato diverse volte che il seguito (spin-off) di un manga di successo (concluso) abbia deluso le aspettative e si sia rivelato solo una spina nel fianco. Malgrado ciò, i piani alti della serie animata di Boruto sembrano aver preso a cuore questa nuova produzione, perciò possiamo partire con fiducia e aspettarci un serie animata degna della precedente.

Di seguito, riproponiamo l’ultimo trailer e la sinossi:

https://youtu.be/5JJ2b4ZsCw0

Il Villaggio della Foglia è cambiato, si è evoluto e vive in una nuova era pacifica. Con alti grattacieli, grandi monitor computerizzati che trasmettono immagini (televisioni nella precedente generazione), distretti e strade per permettere alle auto di muoversi, il modo di vivere nel mondo dei ninja è cambiato…

Il Leader del Villaggio è il Settimo Hokage. Boruto è il figlio di Naruto Uzumaki, e per diventare un ninja deve frequentare l’accademia ninja. Tuttavia, tutti i coetanei di Boruto provano pregiudizi per lui, in quanto è il figlio del Settimo Hokage. Nonostante ciò, Boruto possiede delle abilità senza precedenti”.

La serie animata di Boruto: Naruto Next Generations sarà basata sul manga omonimo e sequel di Naruto, disegnato da Mikie Ikemoto, scritto da Ukyo Kodachi, ed edito e supervisionato dallo stesso Masashi Kishimoto. Inoltre, almeno all’inizio sarà caratterizzata da una storia originale, quindi non basata sugli scritti del manga. Cliccate qui per i dettagli.

La sigla di apertura dell’anime sarà affidata al gruppo rock KANA-BOON. Il pezzo si intitolerà “Baton Road”. La ending sarà eseguita da un gruppo rock costituito da tre ragazze, di nome The Peggies e la canzone prende il nome di “Dreamy Journey”.

Cliccando qui, potrete dare un’occhiata alle descrizioni dei personaggi principali della serie animata.

Prima di lasciarvi, ecco a voi i nomi dello staff dietro la produzione dell’anime e i loro commenti a riguardo.

BORUTO: Naruto Next Generations è disegnato da Mikie Ikemoto (assistente di Kishimoto durante la serializzazione di NARUTO) e scritto da Ukyo Kodachi (assistente di Kishimoto durante la realizzazione della sceneggiatura del film di “Boruto: Naruto the Movie”) con la supervisione di Masashi Kishimoto il quale si occupa anche di essere l’editor. L’opera si pone come seguito al manga “NARUTO” ed attualmente sono stati pubblicati 10 capitoli.

Il primo volumetto è stato pubblicato in Giappone il 4 Agosto 2016 nel quale sono presenti i primi 3 capitoli e in più un capitolo autoconclusivo scritto e disegnato da Masashi Kishimoto sulle origini di Mitsuki, figlio di Orochimaru, intitolato: “Naruto Gaiden: Michita Tsuki Ga Terasu Michi”. Il secondo volume è stato pubblicato in Giappone il 2 Dicembre 2016 e contiene i capitoli 4, 5, 6 e 7. Il terzo uscirà il 2 maggio. In Italia è inedito.

Fonte: comicbook.com

 

Articoli Correlati

Lucy Lawless, la Xena protagonista dell’omonima serie televisiva di culto degli anni ’90, ha discusso di un possibile...

26/10/2021 •

20:44

La nuova trasposizione cinematografica del romanzo Dune di Frank Herbert proseguirà. Legendary ha infatti annunciato la parte...

26/10/2021 •

20:42

The Quintessential Quintuplets (Gotobun no Hanayome) di Negi Haraba godrà di un anime film che proseguirà le vicende della...

26/10/2021 •

17:25