Bonelli: copertine, tavole, notizie e anteprime sugli albi di marzo e aprile 2017 – parte 1

Pubblicato il 7 Marzo 2017 alle 11:00

Nuovo appuntamento con il Giornale della Sergio Bonelli Editore, che come di consueto offre una panoramica sulle uscite di due mesi di pubblicazioni. Ecco la prima parte della consueta carrellata di copertine, tavole, notizie e anteprime.

Sono due le uscite legate a Julia nel bimestre appena cominciato. La prima è già uscita lo scorso primo marzo: si tratta dell’albo numero 222 della serie mensile, intitolato “La grande corsa”: al volante della Seven, la criminologa di Garden City prende parte alla Polar Race, una gara benefica dall’insospettabile risvolto giallo. Il primo aprile, poi, sarà la volta di “Storia d’amore”, albo nel quale una ripicca amorosa rischia di trasformarsi in una tragedia bagnata nel sangue.

Tre le uscite per Zagor tra marzo e aprile. Dal due di questo mese spazio a “Tra i ghiacci del Nord”, albo numero 620 della serie regolare mensile mentre ad aprile, da martedì 4 per la precisione, sarà disponibile, sempre per la serie regolare, “Il grido della banshee”. Tra i due appuntamenti, quello con “La nave del mistero”, albo Speciale numero 29, con 160 pagine e un regalo: il bloc-notes di Zagor.

Due gli appuntamenti di questi sessanta giorni per Dampyr, entrambi legati alla serie regolare, che offre ai propri lettori “Bloodywood” e “La settima chiave”. Quest’ultimo albo, in edicola dal 5 aprile, è ambientato tra Praga e Napoli, tra passato e presente, tra la nostra realtà e il mondo dell’immaginazione. È il numero 205 della serie mensile.

Sul fronte Tex, in questo bimestre, va anzitutto segnalato un nuovo appuntamento, quello con la quindicinale ristampa a colori “Tex Classic”, che a partire dal 3 marzo sarà in edicola ogni quindici giorni. Martedì 7 marzo, invece, spazio all’albo numero 677 della serie mensile, “Duello a Madison Creek”, a cui seguirà, il 7 aprile, “Jethro!”: «se uno di noi avrà bisogno di aiuto, gli altri accorreranno al suo fianco».

Tre uscite in due mesi per Martin Mystère. Si comincia il 4 marzo con “Quando i mondi si scontrano”, albo numero 5 delle Nuove Avventure a Colori, nel quale i protagonisti si troveranno faccia a faccia con l’alieno. A inizio aprile, invece, seguirà “Una voce dal futuro”: la Terra sembra condannata e il futuro è nelle mani di due Uomini in Nero. Martedì 11 aprile, infine, spazio a “Le dieci tribù perdute”, albo numero 350 della serie bimestrale: dalle macerie della guerra in Iraq emerge un oggetto in grado di scatenare l’orrore.

Due gli appuntamenti del bimestre con Dragonero. Si comincia il 9 di questo mese con “Nel cuore dell’impero”: un attacco, mosso dalle Regine Nere, porta a galla le oscure radici dell’impero. Si prosegue l’8 aprile con “Bambini perduti”, albo numero 47 della serie mensile con Dragonero e Gmor al fianco dei piccoli orfani che vivono nei bassifondi di Badijan.

TAGS

Articoli Correlati

Mentre è finalmente approdata su Netflix Strappare lungo i bordi la prima serie animata di Zerocalcare (leggete qui la nostra...

17/11/2021 •

15:10

Le voci di corridoio riportate ad inizio anno che indicavano una nuova serie originale sul maghetto più famoso del grande...

17/11/2021 •

13:17

Mai giudicare un libro dalla copertina, ma anche una serie spesso solo dai primi episodi, soprattutto se pensata per una...

17/11/2021 •

12:49