Wonder Woman: la regista parla di Dr. Maru, la villain del film

Pubblicato il 6 Marzo 2017 alle 15:43

Il film uscirà il prossimo 7 giugno in Italia.

Intervistata da Collider, Patty Jenkins, regista di Wonder Woman, ha parlato di Dr. Maru, la villain del film: “Era importante che la malvagità non fosse definita da un genere o una persona. Si tratta di corruzione, oscurità e di ciò che crea il male. E’ un personaggio interessante, non esploriamo molto il suo passato ma lo conosciamo. E’ una donna che ha subito molti torti nella sua vita e ora gode nell’infliggere lo stesso male agli altri. E’ un modo di essere corrotti ed oscuri. Vuoi che altre persone assaggino la stessa rabbia. Mi piace molto questa caratteristica del personaggio, impegnato a sviluppare ogni tipo di arma tossica. Mi piace che Maru e Lundendorff abbiano obiettivi diversi ma, insieme, hanno intenti malvagi. E’ così che funzionano i villain.”

Prima di Wonder Woman c’era Diana, principessa delle Amazzoni, addestrata per essere un’invincibile guerriera e cresciuta sulla segreta isola Paradiso. Quando un pilota americano precipita sulle loro rive e riferisce di un enorme conflitto che imperversa in tutto il mondo, Diana lascia la sua casa convinta di poter porre fine alla minaccia. Combattendo una guerra al fianco degli uomini per mettere fine a tutte le guerre, Diana scoprirà tutto il suo potenziale e il suo vero destino.

Gal Gadot ha esordito nel ruolo di Wonder Woman in Batman v Superman: Dawn of Justice e tornerà nei due film sulla Justice League.

Diretto da Patty Jenkins (Monster), Wonder Woman vede nel cast Gal Gadot (Fast & Furious) nel ruolo di Diana Prince/Wonder Woman, Chris Pine (Star Trek) nel ruolo del Capitano Steve Trevor, Robin Wright (Millennium – Uomini che odiano le donne, House of Cards), Danny Huston (Scontro tra Titani, X-Men – Le Origini: Wolverine), David Thewlis (la saga di Harry Potter, La Teoria del Tutto), Ewen Bremner (Exodus – Dei e Re, Snowpiercer), Said Taghmaoui (American Hustle – L’apparenza inganna), Elena Anaya (La pelle che abito), Connie Nielsen (Il Gladiatore) e Lucy Davis (L’alba dei morti dementi).

Articoli Correlati

Dopo una breve “separazione”, nel Settembre del 2019 la Sony Pictures e la Disney hanno siglato un nuovo accordo che...

25/11/2021 •

21:50

La nuova trasposizione anime dello shonen manga Shaman King di Hiroyuki Takei prosegue la propria corsa. Ai nastri di partenza...

25/11/2021 •

18:03

Goku è di nuovo protagonista dell’annuale Macy’s Parade, la tradizionale parata per il Giorno del Ringraziamento che...

25/11/2021 •

17:45