Dragon Ball Super: svelato il reale obiettivo del torneo dei 12 Universi

Pubblicato il 2 Marzo 2017 alle 11:40

La distruzione degli Universi è l’obiettivo principale di Zeno-Sama.

Nell’ultimo episodio di Dragon Ball Super, il numero 80, il grande Sacerdote ha rivelato il vero motivo che si cela dietro l’organizzazione del torneo del potere tra i 12 Universi. Questo torneo, voluto sia da Goku che da Zeno-Sama, è il fulcro principale del nuovo arco narrativo della serie, intitolato “la sopravvivenza degli Universi“.

Zeno-Sama si è sempre lamentato del grande numero di Universi esistenti e, anche se avesse potuto, non aveva un motivo per far fuori quelli che andavano distrutti (ovvero i più deboli). La richiesta di Goku di riunire tutti i 12 Universi e creare un torneo per stabilire il più forte di tutti è stata un’opportunità fondamentale per il Dio, al fine di distruggere gli Universi che ne sono usciti sconfitti. Dunque, il vero motivo del torneo non verte in una normale manifestazione di arti marziali e di celebrare il vincitore, ma di eliminare per sempre gli Universi più deboli che perderanno, compresi gli abitanti e le divinità (esclusi gli angeli, come Whis e Vados).

Infatti, chi vince il torneo non ottiene nulla, solo il più meritevole avrà la chance di esprimere un desiderio con le Super Sfere del Drago.

Tornando alla distruzione degli Universi, non tutti correranno questo rischio. Infatti, il , il , l’, e il 12° non verranno eliminati qualunque sia l’esito dei loro combattimenti.

La motivazione a questa eccezione trova fondamento in un’altra scelta fatta da Zeno-Sama. Il Dio ha valutato e classificato gli Universi, e quelli che possiedono umani con un livello pari o superiore a 7, saranno sempre salvi. I restanti 8 invece, hanno un livello inferiore a 7 e perciò rischiano la distruzione in caso di perdita.

L’Universo 7 (Goku) è al penultimo posto nella classifica, con i mortali che non si sono evoluti più del 3.18. All’ultimo posto invece, è presente l’Universo 9 in quanto gli esseri umani possiedono un livello pari a 1.86. Ecco quindi il motivo per cui Zeno ha scelto l’Universo 7 e 9 per il torneo dimostrativo, ovvero perchè sono i più deboli.

I perdenti del torneo dimostrativo non vedranno il loro Universo scomparire, ma come si comporteranno nel torneo vero e proprio? Come si evolveranno le vicende? Lo scopriremo presto.

Se siete interessati a leggere i titoli degli episodi di marzo, potete raggiungere il tutto in questo articolo.

Ve li siete persi? Qui potete trovare le informazioni ufficiali su Rou, Sidra, Basil, Bergamo, e Kai, e qui su Heles, Lavenda, e Toppo. Ricordiamo che si parla di personaggi mai apparsi prima d’ora.

Accedendo su questo articolo, troverete i nomi dei 12 Dei della Distruzione.

Come promesso a Goku, Zeno il Re Supremo di tutti gli Universi sta per dare inizio ad un torneo di arti marziali tra tutti gli Universi, chiamato “torneo del potere”. Tuttavia, si viene a conoscenza che questo evento sarà l’inizio della distruzione universale. Cosa attende i vincitori e gli sconfitti del torneo? Che ne sarà e cosa porterà questa feroce battaglia a squadre tra i migliori guerrieri di ogni Universo?

Dragon Ball Super è una serie animata giapponese, prodotta da Toei Animation e trasmessa in Giappone su Fuji Television e si pone come seguito alla sconfitta di Majin Bu, arrivata attualmente all’episodio numero 80 (Risveglia lo spirito combattivo dormiente! La battaglia di Son Gohan!!).

L’edizione italiana del manga (già in adattamento) è affidata a Star Comics la quale pubblicherà il primo volume, il prossimo 26 Aprile 2017. La data ha subito una modifica per permettere all’uscita di cadere a ridosso del COMICON di Napoli, che ospiterà Toyatoro, il disegnatore del manga.

Fonte: comicbook.com

 

Articoli Correlati

Le novità manga J-POP annunciate su Direct 88 includono nuove serie come Miss Kobayashi’s Dragon Maid e Nuvole a Nordovest...

30/11/2021 •

11:32

Tra le uscite manga Magic Press di Dicembre 2021 troviamo le novità Il Ragazzo dietro la Mascherina per la linea 801 (Yaoi) e...

30/11/2021 •

09:06

Dopo una breve “separazione”, nel Settembre del 2019 la Sony Pictures e la Disney hanno siglato un nuovo accordo che...

29/11/2021 •

21:49