Probabilmente i tempi di un annuncio ufficiale non sono ancora maturi.

Viz Media ha rettificato l’anticipazione sulla terza serie anime ispirata Tokyo Ghoul fornita dal suo senior director – sales and marketing Kevin Hamric nel corso di una intervista rilasciata al sito web statunitense ICv2.

La casa editrice controllata dalle compagnie giapponesi Shueisha, Shogakukan e Shogakukan-Shueisha Productions (ShoPro), che pubblica negli USA il manga originale di Sui Ishida (in corso di pubblicazione italiana per i tipi di J-POP), ha infatti dichiarato al portale specializzato Anime News Network che le parole del proprio dipendente sono state fraintese o mal riportate: Viz Media non ha infatti informazioni su una ipotetica nuova serie animata di Tokyo Ghoul e che il manga Shueisha che quest’anno godrà di un nuovo anime insieme a One Punch Man sarà invece, come sappiamo, My Hero Academia.

Ricordiamo che è la seconda volta che un editore americano parla della terza stagione di Tokyo Ghoul: prima di Viz Media fu infatti il signor Gen Fukunaga, presidente e CEO di FUNimation (che edita l’anime negli USA), a lasciarsi scappare l’anticipazione a fine 2015; una anticipazione che, lo ribadiamo, non ha ancora trovato conferme ufficiali in Giappone.

Fonte: ANN

telegra_promo_mangaforever_2