Brad Barron Omnibus 1 in anteprima al Cartoomics 2017

Pubblicato il 24 Febbraio 2017 alle 13:00

Il volume sarà presentato in anteprima il prossimo fine settimana alla kermesse milanese.

In attesa dell’uscita in libreria e in fumetteria, sabato 4 marzo arriva in anteprima a Cartoomics il primo volume con protagonista Brad Barron – l’eroe degli anni cinquanta ideato da Tito Faraci.

New York. 1956.
Apparentemente Brad Barron è un uomo come tanti. Durante la Seconda Guerra Mondiale ha combattuto tra le fila dell’esercito degli Stati Uniti partecipando allo sbarco in Normandia e guadagnandosi due medaglie al valore, un’indelebile cicatrice sul volto e un solco di dolorosi ricordi scavato nell’anima. Ma l’invasione dei terribili Morb gli sottrarrà le persone più care e devasterà per sempre la sua vita…

È da qui che prende il via il volume BRAD BARRON – OMNIBUS 1 di 3, che verrà presentato in anteprima sabato 4 marzo alle 16.30 a Cartoomics 2017 alla presenza dell’autore. Pubblicata in 18 episodi a partire dal 2005, “Brad Barron” è stata la prima miniserie in assoluto di Sergio Bonelli Editore e ha segnato l’inizio di un grande cambiamento nella tradizione del fumetto popolare italiano. Ad arricchire il volume da libreria, ci sarà anche un contenuto speciale: Sotto pressione, una breve storia “fuori serie” scritta da Tito Faraci e disegnata da Walter Venturi. Ogni capitolo verrà inoltre presentato da un intro-tweet dell’autore: 140 caratteri per spiegare come, episodio dopo episodio, andrà a svilupparsi la storia del protagonista.

Spiega Tiro Faraci:

“Quando ho iniziato a lavorare al progetto, mi sono chiesto se oggi potesse avere ancora un senso cantare le gesta degli eroi, lavorare sugli archetipi e sul mito. Per questo ho scelto di concentrarmi sugli anni Cinquanta, che per me rappresentano un luogo dell’immaginario: quello in cui è cresciuto e diventato grande anche il fumetto bonelliano. Qui potevo riflettere angosce, aspirazioni e sogni del mondo reale, potevo affrontare temi classici con strumenti narrativi assolutamente moderni, intrecciando storie diverse perché di volta in volta Brad viene coinvolto in imprese legate ai generi più disparati: dalla fantascienza all’hard-boiled, dall’horror al western, dal noir al dramma sentimentale. Un eroe per forza, dalla cui tenacia sembra dipendere il destino dell’umanità”.

Uomo di scienza, docente di biologia, autore di un trattato sulle ipotesi di vita extraterrestre, con l’invasione Barron ha, suo malgrado, l’occasione di verificare sulla propria pelle quanto stava studiando e lo fa come un lupo solitario alla ricerca della libertà, per se stesso e per il suo mondo schiacciato sotto il tallone di una razza aliena decisa a trasformarlo in colonia. Dopo un anno di prigionia in cui è stato usato come cavia per crudeli esperimenti, Brad riesce a fuggire e inizia il viaggio attraverso un’America diventata una nuova selvaggia frontiera. Lo guida la speranza di poter trovare ancora in vita la moglie e la figlia, di cui non ha più notizie dal giorno dell’attacco, e il desiderio di combattere finché avrà forze contro gli alieni. Perché un uomo solo non può salvare il mondo, ma qualcuno dovrà pur cominciare, soprattutto in un paese in cui il sogno del benessere e della vita serena degli anni Cinquanta si è spezzato a causa dell’orrenda invasione. Un’avventura che porta Brad Barron a conoscere i molti volti della natura umana, le virtù e le bassezze della popolazione terrestre: dal desiderio di riscatto alla disperazione per aver visto la propria vita cambiare il suo corso, forse per sempre, a causa di un evento incontrollabile. La ricerca di Brad è senza tregua, con il fiato del nemico sempre sul collo. Mille sono gli ostacoli che deve superare, dalle terribili creature aliene che tentano di sbarrargli la strada agli scontri con i soldati Morb, il tutto unito alla difficoltà di sopravvivere su un pianeta Terra che l’invasione sta mutando radicalmente.

Brad Barron Omnibus 1 (di 3)

Sceneggiatura di Tito Faraci
Disegni di: Bruno Brindisi, Anna Lazzarini, Giancarlo Caracuzzo, Giovanni Bruzzo, Luca Raimondo e Alessandro Nespolino
Copertina: Fabio Celoni
18,5×24, C., 592 pp., b/n
Euro 25
Uscita in libreria: 16 marzo (in fumetteria 15 marzo)

TAGS

Articoli Correlati

Black Clover è un manga che vanta un seguito di tutto rispetto. L’opera realizzata da Yuuki Tabata – pubblicata...

05/12/2021 •

12:41

Dopo il recente annuncio relativo alla produzione di una seconda stagione animata, proseguono le iniziative legate a TONIKAWA:...

05/12/2021 •

12:20

La trasposizione anime del seinen manga Golden Kamuy di Satoru Noda proseguirà con una quarta stagione. A realizzarla lo studio...

05/12/2021 •

12:09