Yoshiyuki Tomino, papà di Gundam, ospite d’onore al Romics di Aprile

0
Verrà premiato con il Romics D’Oro.

Dopo la partecipazione del maestro Go Nagai all’edizione primaverile del Romics dello scorso anno, l’edizione di Aprile 2017 del festival internazionale dedicato a fumetto, animazione, games, entertainment e crossmedia prosegue nella linea di invitare personalità del mondo dei manga e degli anime che hanno legato il proprio nome a quello dei più popolari giganti robotici.

Sarà infatti Yoshiyuki Tomino, autore degli storici Daitarn 3 e Mobile Suit Gundam, l’ospite d’onore premiato con il Romics d’Oro alla XXI edizione del Romics che si svolgerà presso i locali della nuova fiera di Roma (Via Portuense, 1645/647) dal 6 al 9 Aprile.

Lo accompagnerà come special guest Naohiro Ogata, produttore della serie Mobie Suit Gundam Thunderbolt.

Queste le parole con cui Sabrina Perucca, direttore artistico Romics, annuncia il maestro:

“Romics come ogni edizione porta al suo numerassimo pubblico grandi Maestri internazionale del fumetto, dell’animazione, del cinema, guardando all’arte visiva di tutto il mondo, dagli Usa al Giappone all’Europai: dal grandissimo autore di fumetto, all’innovativo regista di animazione, al grande visual artist per games e animazione, straordinari autori si alternano sul Palco del Pala Romics.

L’edizione di Aprile rinnova l’appuntamento con i grandi padri dell’animazione robotica – dopo la straordinaria presenza di Go Nagai nel 2016, protagonista di una magnifica edizione celebrativa, con mostre e incontri, che ha richiamato oltre 200.000 appassionati da tutta Italia ed Europa – ora sarà Tomino a portarci nel fantastico mondo di Gundam e i real robot. Accanto a lui producer della serie Mobie Suite Gundam Thunderbolt”.