La notizia di un possibile addio alla Wii U trapelò già a marzo scorso, quando Nintendo annunciò che avrebbe continuato la produzione della console solamente fino alla fine dell’attuale anno fiscale giapponese – dal 1 aprile 2016 al 31 marzo 2017.

La Wii U si appresta a scomparire definitivamente dal mercato. Quantomeno in Giappone, dove Nintendo, aggiornando la parte dedicata alla console sul sito ufficiale, ha riportato che la produzione di entrambi i set attualmente disponibili nel paese è terminata.

Al momento, sembra essere una decisione limitata al mercato giapponese, ma probabilmente nel corso dei prossimi mesi verrà annunciato il definitivo addio alla console anche negli altri paesi.

Solamente a marzo scorso, il magazine giapponese Nikkei aveva riportato la volontà da parte di Nintendo di cessare la produzione della Wii U in Giappone nel corso dell’anno.

Pochi giorni dopo la notizia, non tardò ad arrivare la smentita ufficiale della multinazionale, nella quale si confermava che la produzione della console sarebbe continuata almeno fino alla fine dell’anno fiscale (dal 1 aprile 2016 al 31 marzo 2017).

Oggi, il sito giapponese di Nintendo sembra aver confermato definitivamente la sorte della Wii U con questa scritta che accompagna i set ancora in vendita nel paese: 近日生産終了予定(日本国内)– Fine della produzione (in Giappone)

Nintendo lanciò la Wii U nel 2012 ottenendo un tiepido successo di vendite rispetto ai suoi predecessori. In 4 anni la console è riuscita a vendere circa 13 milioni di unità nel mondo. Un risultato deludente se messo a paragone con le 101 milioni di unità vendute dalla Wii!

Fonte: Anime News Network

telegra_promo_mangaforever_2