Taraneh Alidoosti si scaglia contro Trump e le restrizioni sull’immigrazione.

L’attrice iraniana Taraneh Alidoosti, protagonista di The Salesman, nominato come Miglior film Straniero agli Academy Awards, ha annunciato che non sarà presente alla serata degli Oscar, in segno di protesta contro le restrizioni sull’immigrazione intraprese dal neo-presidente degli Stati Uniti, Donald Trump.

“Il divieto di visto voluto da Trump nei confronti degli iraniani è razzismo. Che sia un evento culturale oppure no, io non sarò presente agli #AcademyAwards 2017 in segno di protesta.”

https://twitter.com/t_alidoosti/status/824578972637954048?ref_src=twsrc%5Etfw

Trump ha intenzione di sospendere l’immigrazione nel confronto di diversi stati dell’Asia e dell’Africa. Oltre all’Iran, anche i cittadini dell’Iraq, della Libia, della Somalia, del Sudan, dello Yemen e della Siria, potrebbero avere serie difficoltà a trasferirsi negli USA.

Trump a riguardo ha detto alla ABC News:

Non si tratta di vietare l’islam. Si tratta di vietare l’arrivo di migranti provenienti da paesi in cui è presente un “tremendo” terrorismo.

The Salesman ha ottenuto ottime recensioni da parte della critica, ed il regista, Asghar Farhadi, vinse già nel 2012 un Oscar per A Separation.

telegra_promo_mangaforever_2