Legion partirà il prossimo 8 febbraio negli USA.

Matt Nix, sceneggiatore e produttore esecutivo della nuova serie tv sugli X-Men, è stato intervistato da CNet ed ha spiegato: “I film e i fumetti guardano al mondo esterno dalla prospettiva degli X-Men. La serie rovescia la prospettiva. Non si svolgerà esclusivamente nel mondo di personaggi che sono già X-Men. E’ una storia più intima ed è quello che riesce meglio in televisione.”

“Inoltre esplora le problematiche relative ai mutanti e cosa significhi quell’esperienza in un modo impossibile da fare in un film di due ore. Un film deve svolgersi molto velocemente e dev’essere pieno d’azione. Quindi possiamo esplorare alcuni degli aspetti più intimi con più tempo a disposizione.”

La 20th Century Fox ha ordinato il pilot della nuova serie tv sugli X-Men. Bryan Singer, regista di quattro episodi cinematografici, dirigerà il pilot della serie.

Matt Nix sarà lo sceneggiatore e il produttore esecutivo insieme a Lauren Shuler Donner, Bryan Singer, Simon Kinberg, Jeph Loeb e Jim Chory.

Il pilot racconterà la storia di due genitori che scoprono che i loro figli sono mutanti. Perseguitati dal governo ostile, la famiglia si unisce ad un gruppo di mutanti clandestini che devono combattere per sopravvivere.

La serie farà parte dell’universo cinematografico ma non sarà strettamente collegato ai film. Come precedentemente annunciato, compariranno le Sentinelle.

telegra_promo_mangaforever_2