Le 3 leggende si dichiarano guerra in vista della Royal Rumble di domenica prossima.

La settimana di WWE Royal Rumble 2017 è cominciata. Il primo Pay-Per-View dell’anno si terrà domenica prossima presso l’ “Alamodome” in quel di San Antonio (Texas). Nel match per aggiudicarsi la Royal Rumble e dunque il Main Event di WrestleMania 33, tanti wrestler sono pronti a darsi battaglia sino alla fine.

Tra questi wrestler ci sono anche le leggende come Goldberg, Brock Lesnar e The Undertaker. Questi ultimi parteciperanno alla rissa reale ed ovviamente, ogni uomo lavorerà solo e soltanto per se stesso.

Nel finale dell’ultima puntata di Monday Night Raw andata in onda la scorsa notte, Goldberg ha fatto la sua apparizione. Una volta nel quadrato ha ribadito che nessuno lo fermerà dal vincere la Royal Rumble, e a WrestleMania vincerà il WWE Universal Championship. Il detentore, che sia Roman Reigns o Kevin Owens (C), è irrilevante.
Ad interromperlo ci pensa Paul Heyman il quale afferma che l’unico in grado di battere Goldberg è Brock Lesnar. E’ convinto che la bestia si riprenderà la rivincita di Survivor Series e che Goldberg sarà letteralmente conquistato e sottomesso.

Brock Lesnar a sorpresa arriva nell’arena! Goldberg è stanco delle parole di Heyman, quindi consiglia a Brock di farsi avanti sul ring e far parlare le mani. Lesnar non se lo lascia ripetere e si avvicina a bordo ring per poi appostarsi dinnanzi a Goldberg. I due si fissano incessantemente finchè un rintocco di campana non suona.

E’ Undertaker! Il Deadman, dopo lo spegnimento e la successiva accensione delle luci dell’arena, appare magicamente nel ring, fissa i due avversari e la puntata termina così. Una dichiarazione di guerra a tutti gli effetti.

Chi sarà il vincitore della 30^ edizione della Royal Rumble che si aggiudicherà il Main Event di WrestleMania 33? Lo scopriremo domenica notte.

 

 

 

telegra_promo_mangaforever_2