Star Trek Discovery rimandata per l’ennesima volta su CBS e in Italia su Netflix

Dopo essere stata inizialmente rimandata da febbraio a maggio 2017, per un debutto prima su CBS e poi sul servizio streaming CBS All Access (e nel resto del mondo, Italia compresa, su Netflix con un episodio a settimana), i fan di Star Trek Discovery dovranno aspettare ancora per poter vedere il nuovo show del franchise.

Voci non ufficiali dicono estate o addirittura autunno, complice il fatto che il servizio streaming di CBS non è legato a una messa in onda stagionale. Bryan Fuller ha scritto l’episodio pilota, ma non sarà coinvolto ulteriormente nel progetto visti i suoi impegni con American Gods di Starz e il reboot di Amazing Stories per NBC, lasciando la serie tv nelle mani dei colleghi Gretchen J. Berg e Aaron Harberts.

Nel cast di Star Trek: Discovery, la cui prima stagione sarà composta da 13 episodi, troviamo: Sonequa Martin Green (The Walking Dead) nei panni della tenente Rainsford a capo della nave protagonista, assieme a Michelle Yeoh (Crouching Tiger, Hidden Dragon), Doug Jones (Buffy the Vampire Slayer), Anthony Rapp (Rent), Shazad Latif (Penny Dreadful), Chris Obi (American Gods) e James Frain (True Blood) nel ruolo di Sarek, il padre di Spock.

CBS ha rilasciato il seguente comunicato in proposito:

“La produzione di Star Trek: Discovery inizia la prossima settimana. Adoriamo il cast e lo script e siamo eccitati per questo mondo che hanno creato i produttori. Questo è un progetto ambizioso, siamo quindi flessibili su quando mandarlo in onda poiché come dichiarato fin dall’inizio siamo convinti che sia meglio fare le cose per bene che farle in fretta”.

Fonte: TVLine

telegra_promo_mangaforever_2