Legion partirà il prossimo 8 febbraio negli USA.

Intervistata da IGN, Lauren Shuler Donner, produttrice dei film e delle nuove serie tv sugli X-Men, ha dichiarato: “Legion sarà separata dall’universo cinematografico. Sarà un mondo a parte.”

“Non vogliamo entrare nel mondo di Xavier perché non è di questo che parla nostra serie. Il mistero principale riguarda David, ma non in quel senso. La domanda è piuttosto ‘David è schizofrenico? E’ pazzo? Ha dei poteri?'”

Come precedentemente annunciato, oltre a Legion è in arrivo un nuovo family drama realizzato da Matt Nix: “La serie di Matt è molto più vicina al mondo che conoscete perché ci sono i mutanti, i mutanti sono odiati e ci sono le Sentinelle. Ma sarà molto diversa da quello che abbiamo visto finora. Vi sentirete nel mondo degli X-Men. Quello di Legion sarà un universo a parte. Noah Hawley (creatore della serie) ha avuto la libertà di fare ciò che voleva. Giochiamo con così tante linee temporali diverse. E’ un reboot ma non proprio un reebot. Pensiamo di fare una determinata cosa e speriamo che i fan la accettino.”

“L’universo cinematografico non dovrà preoccuparsi affatto di Legion e di questi mondi televisivi. I film proseguiranno come stanno facendo e stiamo sviluppando delle cose fantastiche. Posso solo dire che le serie saranno nuove e diverse. Legion e l’altra serie saranno indipendenti l’una dall’altra.”

Sulla possibilità di vedere alcuni degli X-Men principali nelle serie tv: “Dipende. I film vengono prima, sfortunatamente, perché l’universo cinematografico è già delineato. Sono i nostri personaggi e vengono per primi. Quando decidiamo che direzione prenderanno i film e quali personaggi usare o non usare, possiamo stabilire che un’apparizione nelle serie tv sia possibile.”

telegra_promo_mangaforever_2