L’attore zittisce per sempre ogni voce riguardo al suo rapporto con Charlize Theron.

Prima che Mad Max: Fury Road uscisse nelle sale guadagnando ben $380 milioni di dollari al botteghino e portandosi a casa ben sei premi Oscar, pare che sul set i due attori protagonisti, Tom Hardy e Charlize Theron, non siano sempre andati molto d’accordo. Questo spiegherebbe perché il loro scontro nel film sia così realistico.

Dopo l’uscita del film, infatti, la Theron disse a WSJ Magazine nell’aprile del 2015: “Da quello che ho sentito, non è sempre così in ogni film – ho sentito che ha avuto buone esperienze.”

“Forse il film è quello che è perché abbiamo lottato molto l’un l’altro, e quei personaggi hanno dovuto combattere molto tra loro; se fossimo andati d’accordo, forse il film sarebbe stato dieci volte peggiore.”

In un’altra intervista con Esquire sempre nell’aprile del 2015, la Theron ha detto che lei e Hardy hanno riparato il loro rapporto alla fine delle riprese. Hardy le ha persino scritto una lettera dicendo: “Sei assolutamente un incubo, ma sei anche fottutamente grandiosa; mi manchi un po’, con amore Tommy.”

Di recente è stato chiesto a Tom Hardy, in un’intervista per promuovere la serie tv Taboo, a proposito della faida con la Theron e se hanno finalmente seppellito l’ascia di guerra. “Sì, voglio dire, ci sono questi miti che circolano stupidamente su cose che succedono nel set che non sono lontanamente drammatiche da come ne parlano”, ha detto l’attore 39enne al Daily Beast. “Non c’era nessuna ascia di guerra da seppellire, per me; ho sempre pensato – e lo credo ancora – che Charlize sia una delle migliori attrici al mondo e un mega-talento… credo sia brillante e sarei felice di lavorare ancora con lei, perciò non c’è nessun’ascia per me da seppellire in ogni modo e forma.”

Tom Hardy ha espresso interesse nel tornare in un ipotetico sequel di Mad Max: Fury Road.

(via ComicBook.com)

telegra_promo_mangaforever_2