La serie è pronta a tornare il 23 gennaio su The CW.

Parassita, una delle nemesi più formidabili di Superman, è apparso nel sesto episodio della seconda stagione di Supergirl.

Quando lo scienziato specializzato in cambiamenti climatici, il dottor Rudy Jones (William Mapother) scopre un parassita alieno frugando nel corpo di un lupo sepolto nell’Artico per 5000 anni, diventa suo ospite e comincia ad assorbire l’energia vitale dagli altri esseri viventi toccandoli.

Grazie a Mon-El e Guardian, Supergirl è stata in grado di sconfiggere la creatura facendole assorbire il Plutonio-239, che gli ha permesso di esplodere.

https://youtu.be/oFMO5Vq-a8g

Questo, però, non è bastato. Spoiler Room di Entertainment Weekly ha rivelato che Parassita è pronto a tornare nella seconda metà della stagione con un’intervista al produttore esecutivo Andrew Kreisberg, che ha parlato anche di Guardian.

Jason e Winn, infatti, attenderanno un po’ prima di rivelare a Kara la sua identità. “Credo che James abbia ragione a non dirglielo”, ha risposto Kreisberg. “Ha accuratamente intuito la sua reazione a proposito, ma ciò che penso sia interessante, è che mentre la sua reazione è esplosiva, è anche motivo di preoccupazione e amore; lei vuole bene a James e Winn e se lo scoprisse sul serio, sarebbe preoccupata per la sicurezza dei suoi amici.” Bonus: Parassita torna nell’episodio 13!

Supergirl torna il 23 gennaio su The CW con l’episodio “Supergirl Lives” diretto da Kevin Smith. Protagonisti sono Melissa Benoist, Calista Flockhart, Chyler Leigh, Mehcad Brooks, David Harewood e Jeremy Jordan.

(via ComicBook.com)

telegra_promo_mangaforever_2