Torna la tradizionale panoramica sulla nuova annata della Sergio Bonelli Editore. Il primo appuntamento, neanche a dirlo, è con Tex.

Sul portale web della casa editrice milanese, dal quale sono prese le immagini che accompagnano questo articolo, Mauro Boselli illustra che 2017 sarà per il ranger in camicia gialla: «Dopo un terrificante e diabolico esordio nella valle della morte, dentro il tempio maledetto di Yama, Tex cercherà di trovare un ragazzino rapito da un pericoloso killer» esordisce Boselli.

Tex racconterà, poi, una sua avventura di gioventù, quando, insieme a un suo vecchio compagno, tornerà con Jethro nel Profondo Sud per affrontare gli incappucciati del Ku Klux Klan. «Viaggiando ancora più indietro nel tempo – si legge ancora sul sito Bonelli – troveremo Tex in sella a Dinamite, quando ancora era un magnifico fuorilegge: un racconto che ci permetterà di assistere al suo primo incontro con Cochise».

Dal passato ritorna anche una vecchia amica: la bellissima Lupe Velasco è in pericolo nel caliente Mexico e, per salvarla, si impegneranno tutti e quattro i pards.

Nel secondo Tex Magazine, in uscita a breve, si potrà invece leggere un’avventura del giovane Kit Willer in solitaria. A febbraio, poi, attende ai lettori una splendida riedizione, tutta a colori, di un capolavoro firmato da Aurelio Galleppini: “Gli sterminatori”, un classico scritto da Gian Luigi Bonelli che la casa editrice presenta in un volume cartonato e di grande formato, in occasione del centenario galleppiniano.

In autunno, infine, ritornerà per ben due volte la giovinezza di Tex, con il cartonato disegnato da Stefano Andreucci e con il Maxi, che sarà dedicato all’infanzia e all’adolescenza dell’eroe nella valle del Nueces.

telegra_promo_mangaforever_2