Il presidente della Fox pronto a ordinare il pilot.

Pare proprio che la serie TV degli X-Men possa andare in produzione nell’immediato futuro.

Nonostante non ci sia ancora l’ufficialità, Gary Newman, presidente della Fox, ha detto oggi al Television Critics Association (via IGN / Deadline) che stanno aspettando l’ultima bozza di sceneggiatura per ordinare il pilot nelle prossime due settimane.

“La stiamo sviluppando”, ha detto Newman. “Stiamo aspettando uno script a breve. Il materiale che abbiamo visto finora è davvero, davvero promettente.”

“Lo sviluppo su tutta linea quest’anno è un po’ più lento del solito, perciò non siamo, sfortunatamente, pronti per un annuncio a proposito, ma siamo davvero incoraggiati.”

La serie sugli X-Men è sviluppata dal creatore Matt Nix (Burn Notice). Non ha ancora un titolo ufficiale, ma il casting è in corso.

Fox non ha specificato nulla in dettaglio a proposito della trama, ma dovrebbe riguardare una famiglia mutante che si unisce a gruppo di ribelli mutanti quando una legislazione anti-mutanti è approvata dalla legge. L’idea è molto simile alla storia originale di Giorni di un futuro passato, da cui il film del 2014 a preso spunto.

Nix è produttore esecutivo, con Bryan Singer, Lauren Shuler Donner, Simon Kinberg dei film degli X-Men e Jeph Loeb e Jim Chory di Marvel Television alla produzione.

La nuova serie sugli X-Men sostituisce quella cancellata su Hellfire. Intanto, Legion è pronto a debuttare su FX in febbraio.

(via ComicBook.com)

telegra_promo_mangaforever_2