Uscirà il prossimo 17 maggio in Italia.

Intervistata da USA Today, Katherine Waterston, protagonista di Alien: Covenant, ha paragonato il suo personaggio ad Ellen Ripley, l’eroina interpretata da Ellen Ripley negli episodi originali della serie: “Non sai di cosa sei fatto finché non vieni messo alla prova. Sono entrambe capaci di pensare chiaramente in situazioni sconvolgenti e inimmaginabili. E’ divertente interpretare qualcuno che può farsi strada nel caos.”

Sul suo rapporto con la serie: “Sono una fifona. Ho visto questi film molte volte ma ho visto a malapena le scene con gli alieni perché mi copro sempre gli occhi.”

Alien: Covenant vede nel cast Katherine Waterston, Noomi Rapace tornerà nel ruolo di Elizabeth Shaw, Michael Fassbender che tornerà nel ruolo dell’androide David, Demian Bichir, Danny McBride, Billy Crudup (The Big Fish, Dottor Manhattan in Watchmen), Jussie Smollet (Empire), Amy Seimetz (You’re next), Carmen Ejogo (Selma – La strada per la libertà) e Callie Hernandez (Machete Kills, Dal tramonto all’alba – La serie, Sin City – Una donna per cui uccidere).

Secondo capitolo della trilogia prequel iniziata con Prometheus, Alien: Covenant si ricollega direttamente al film del 1979. La nave coloniale Covenant è diretta verso un remoto pianeta sul lato più lontano della galassia. L’equipaggio scopre quello che crede essere un paradiso sconosciuto ma si tratta in realtà di un mondo pericoloso ed oscuro il cui unico abitante è il sintetico David, unico sopravvissuto della spedizione Prometheus.

Il film è diretto da Ridley Scott e la produzione si svolgerà in Australia. La sceneggiatura è scritta da Jack Paglen (Transcendence) e Michael Green (Lanterna Verde).

telegra_promo_mangaforever_2