L’uscita del film è prevista per il 5 ottobre 2018.

Seppure molte persone temano che il corso dei futuri DC Films sia costantemente “cupo” e “serioso” (a giudicare da Batman v Superman: Dawn of Justice), per non dire incerto, Justice League pare possa cambiare tono ma, ancor di più, Aquaman, nonostante James Wan (regista perlopiù horror) alla regia.

Parlando a proposito del film in arrivo sul personaggio (che potrebbe anticipare addirittura The Flash in termini di produzione), Will Beall, sceneggiatore di Aquaman, ha fatto un po’ di luce sul tipo di approccio che Wan ha intenzione di usare per il debutto sul grande schermo del Re dei Sette Mari.

“Sarà divertente. Davvero divertente. Quello con cui siamo usciti, in special modo con James [Wan], ha davvero un’idea chiara sul tono che il film avrà, e credo che Aquaman farà uscire le persone di testa, non visivamente solo, ma credo che la storia e la portata di tutto siano davvero grandi”, ha detto Beall, suggerendo un tono divertente per il film.

In agosto, Wan disse che “non tutte le scene d’azione prenderanno parte sott’acqua. Molte di quelle più divertenti prenderanno parte sulla terraferma.”

Ha poi proseguito echeggiando lo stesso sentimento espresso dai produttori di Justice League e ciò che il film avrà un tono più leggero. “Credo che Justice League sia, quello che andrete a vedere – spero di non finire nei guai per averlo detto – è molto più divertente, molto più pop di… non ho ancora visto Wonder Woman ma Batman v Superman era un po’ malinconico. Justice League è molto più divertente. E credo che questa sia la direzione intrapresa da questi film ora.”

Diretto da James Wan, da una sceneggiatura di Will Beall, con Jason Momoa (Aquaman), Amber Heard (Mera), Patrick Wilson (Orm) e Willem Dafoe (Nuidis Vulko) nel cast, Aquaman è previsto nelle sale per il 5 ottobre 2018.

(via Comic Book Resources)

telegra_promo_mangaforever_2