74th ANNUAL GOLDEN GLOBE AWARDS -- Pictured: Damien Chazelle, Winner, Best Director - Motion Picture, at the 74th Annual Golden Globe Awards held at the Beverly Hilton Hotel on January 8, 2017 -- (Photo by: Paul Drinkwater/NBC)
La cerimonia ha visto trionfare il suo secondo lungometraggio, il musical La La Land. 

Damien Chazelle, il 31enne regista dietro il grandioso Whiplash (2014), ha vinto questa notte il Golden Globe per il miglior regista per il suo nuovo film, La La Land, una storia d’amore tra un’attrice e un musicista jazz impregnata di nostalgica energia, impareggiabili performance e coreografie da musical che animano le strade di una Los Angeles contemporanea.

Nell’accettare il premio al Beverly Hilton di Los Angeles, Chazelle ha ringraziato la sua famiglia “per aver creduto in me fin da quando, all’età di tre anni, ho detto per la prima volta di voler fare film.

Trent’anni dopo – ad undici giorni dal suo 32esimo compleanno – la vittoria di Chazelle fa di lui il più giovane di sempre a trionfare nella categoria, e il primo sotto i quarant’anni a vincere dopo la vittoria di Sam Mendes per  American Beauty, nel lontano 2000. Mendes all’epoca aveva 34 anni.  

Chazelle ha trionfato in una categoria serratissima, superando Barry Jenkins (Moonlight), Kenneth Lonergan (Manchester by the Sea) Kenneth Lonergan, Tom Ford (Animali Notturni) e Mel Gibson (Hacksaw Ridge), che aveva già vinto il premio nel 1995 per Braveheart.

telegra_promo_mangaforever_2