Non ci sarebbe bisogno di agire fisicamente sulla console.

Già di per sé il Nes Classic Edition è una delle “operazioni nostalgia” più riuscite degli ultimi anni e dimostra come all’industria videoludica moderna manchi quella genialità e quella tenacia tipica degli albori.

Ora il sito arstechnica riporta che due hacker, un russo ed un giapponese, sono riusciti ad hackerare la macchina inserendovi altri 30 giochi oltre quelli già presenti!

La mod sarebbe di tipo soft cioè non si agirebbe fisicamente sulla console ma basterebbero un cavo mini-USB per connetterlo al PC ed un programma specifico messo a punto dagli hacker per navigare all’interno del BIOS della console in modalità sunxi-FLEX (tenendo premuto il tasto reset ed accendendo la console).

fonte: wwg.com

telegra_promo_mangaforever_2