Il sequel del popolare manga che reinventa il classico Viaggio in Occidente è in corso dalla fine del 2009.

Come sappiamo per festeggiare il ventennale della prima serie manga Saiyuki di Kazuya Minekura (qui impegnata a disegnare il suo Sanzo in diretta) verrà realizzato l’adattamento animato del sequel Saiyuki Reload Blast.

Oggi, grazie ad alcune indiscrezioni trapelate in rete, possiamo riportarvi che l’anime esordirà a Luglio e che sarà diretto da Hideaki Nakano presso lo studio Platinum Vision su sceneggiature stese da Kenji Konuta — ossia lo stesso team che si è occupato dell’anime tratto da Servamp; le voci saranno quelle storiche dei personaggi.

Il terzo volume del manga originale, invece, uscirà il 5 Aprile e godrà di una edizione a tiratura limitata contenente un booklet a colori con illustrazioni inedite.

Saiyuki Reload Blast è in corso di serializzazione su Comic Zero Sum dal 28 Dicembre del 2009, ma i problemi di saluti della maestra Minekura ne hanno rallentato la serializzazione rendendola piuttosto irregolare.

In Italia Dynit, che ha in catalogo anche l’originale Saiyuki e le altre opere collegate, ha pubblicato i due volumi finora disponibili in Giappone:

“Si può solo andare avanti, vero?”
Con questa domanda, Kazuya Minekura riprende le avventure di Genjo Sanzo e di Cho Hakkai, Sha Gojyo e Son Goku, scorta e compagni del bonzo lungo il viaggio verso ovest. La missione di trovare una soluzione all’anomalia che ha spezzato l’equilibrio nella convivenza tra uomini e demoni nel Togenkyo, spinge la comitiva molto a occidente, fino a un remoto villaggio a cui si accede attraversando un ponte levatoio. Qua gli abitanti osservano la regola del silenzio, augurandosi che in tal modo i demoni non localizzino il loro rifugio… ma una donna, resa folle dalla tragedia che l’ha colpita, non smette di cantare… Altrove, c’è ancora chi pratica l’antico rituale funebre della sepoltura celeste, offrendo in pasto agli avvoltoi i corpi dei defunti.

telegra_promo_mangaforever_2