E’ morta Carrie Fisher

Pubblicato il 27 Dicembre 2016 alle 18:59

L’iconica interprete della Principessa Leia nella saga di Star Wars aveva 60 anni.

Simon Halls, portavoce della famiglia di Carrie Fisher, ha rilasciato una dichiarazione a People Magazine da parte di Billie Lourd, figlia dell’attrice: “E’ con profonda tristezza che Billie Lourd conferma la morte di sua madre Carrie Fisher, avvenuta alle 8:55 di questa mattina.”

“Era amata da tutti e ci mancherà profondamente. Tutta la nostra famiglia vi ringrazia per i vostri pensieri e le vostre preghiere.”

L’attrice è stata ricoverata in ospedale a Los Angeles venerdì scorso dopo aver accusato un arresto cardiaco durante un volo da Londra a Los Angeles quindici minuti prima che l’aereo atterrasse. Le è stata eseguita la rianimazione cardiopolmonare a bordo ed ha ricevuto ulteriori soccorsi una volta atterrata in aeroporto.

Carrie Fisher nasce a Beverly Hills nel 1956, figlia del cantante Eddie Fisher e dell’attrice Debbie Reynolds. Ha debuttato sul grande schermo nel 1975 con la commedia Shampoo, accanto a Warren Beatty, Julie Christie e Goldie Hawn.

Conoscerà il successo grazie all’iconico ruolo della Principessa Leia Organa in Star Wars (1977) e nei successivi L’Impero colpisce ancora (1980) e Il Ritorno dello Jedi (1983).

Nel frattempo prende parte anche al film cult The Blues Brothers (1980), con Dan Aykroyd e John Belushi.

In quel periodo, l’attrice inizia ad abusare di alcol e droga finché non decide di disintossicarsi entrando nella Narcotics Anonymous e negli Alcolisti Anonimi. A 24 anni le viene diagnosticato un disturbo bipolare dell’umore.

Nel 1983 sposa il cantautore Paul Simon ma il matrimonio dura solo un anno.

La Fisher ha raccontato la sue vicissitudini nel romanzo semi-autobiografico Cartoline dell’inferno da cui è stato tratto il film omonimo del 1990, sceneggiato da lei stessa, diretto da Mike Nichols e interpretato da Meryl Streep.

Nel 1989 torna alla ribalta con le commedie L’erba del vicino, di Joe Dante, accanto a Tom Hanks, e con Harry, ti presento Sally di Rob Reiner, insieme a Billy Crystal e Meg Ryan.

Negli anni successivi pubblica il romanzo Non c’è come non darla e intraprende una relazione con l’agente Bryan Lourd dal quale avrà una figlia, Billie. La relazione con Lourd è terminata nel 1994.

Nel 2009 è protagonista dello spettacolo teatrale autobiografico Wishful Drinking.

E’ comparsa in molti film che hanno reso omaggio al ruolo della Principessa Leia, tra cui Jay & Silent Bob… Fermate Hollywood! di Kevin Smith, Fanboys e la sit-com The Big Bang Theory.

Nel 2015 torna a vestire i panni di Leia in Star Wars: Il Risveglio della Forza. Dovrebbe comparire anche nell’Episodio VIII in uscita l’anno prossimo.

Articoli Correlati

Tutte le uscite Marvel, Panini Comics e Disney del 23 settembre, direttamente dal sito Panini; scopriamo insieme le novità della...

18/09/2021 •

15:00

È davvero un’operazione mastodontica quella messa in piedi da DC Comics in occasione del Batman Day 2021, che coincide con...

18/09/2021 •

11:07

Le uscite Star Comics del 22 Settembre 2021 includono diversi debutti, come Trese e My Genderless Boyfriend. Di seguito le uscite...

18/09/2021 •

10:50