Per buona parte degli italiani (ma, come avrete capito, non ancora per il sottoscritto) sono finalmente cominciate le ferie, o vacanze che dir si voglia.

E la prima domanda di ogni fumettaro che si rispetti è: “cosa mi porto in valigia da leggere?”; perchè diciamoci la verità, l’italiano medio legge di più, e soprattutto più fumetti, in estate durante il periodo di vacanza (sarà per questo che i vari speciali Bonelli & co. escono in questo periodo). Difatti la lettura estiva è per antonomasia quella meno impegnativa e che si presta anche agli outsiders ed agli occasionali.

Volendo rimanere ovviamente nell’ambito del fumetto italiano (come è lo spirito di questa rubrica) mi accingo a dare, a chi volesse, dei consigli di letture per tutte le tipologie di vacanza e per tutti i gusti.

Amarcord: Per chi proprio non ce la fa a stare senza, Rizzoli Lizard ha ripubblicato in una prestigiosa edizione, il “Texone” di Magnus (cartonato, 304 pp) anche se 24 euro non è proprio per tutte le tasche. Sempre Rizzoli (stavolta più abbordabile 17 euro 200 pp) ci ripropone “Altre storie dello spazio profondo” di Bonvi e Cavazzano.

Impegnati: Per qualcuno che non disdegna letture un po’ più “impegnate”, anche d’estate, consiglierei il bellissimo “Giorgio Perlasca, un uomo comune” (128 pp., bicromia, € 12,50) di Marco Sonseri ed Ennio Bufi, edito da ReNoir, oppure “Il brigante Grossi e la sua miserevole banda” di Michele Petrucci (per Tunué, 112 pp. colore, € 14,50) o ancora “L’inverno d’Italia” di Davide Toffolo (Coconino Press, 152 pp, € 14,00).

Eccentrici: Volete mettere la soddisfazione di sfoggiare davanti alla vostra vicina di ombrellone pensionata, benpensante e timorata di dio, la vostra copia di “Don Zauker” (di Daniele Caluri ed Emanuele Pagani per Double Shot, 50 pp € 12 per ciascuno dei due volumi disponibili), oppure di “Kill the granny – comedy collection” di Mengozzi & Marcora ed altri (112 pp. colore, € 15,99 per Pavesio)?

Per tornare bambini: A chi l’estate porta indietro nel tempo consiglierei di leggere “L’ ingegnoso signor Don Chisciotte della Mancia” di Di Mezzo & Scoppetta (Lavieri, 32 pp. € 14,50 si, lo so che è un po’ troppo) oppure, se riuscite a reperirne una copia, di rileggere “Le avventure di Pinocchio” di Carlo Collodi, magistralmente illustrate da quel genio di Massimiliano Frazzato (Edizioni Di, € 19,00).

Per tutti i gusti: Quelli che invece non vogliono rischiare poi tanto optando per una lettura “easy” senza dirottare per forza su un Brendon speciale o un Maxi Zagor (pur godibili) farebbero bene a dirottare su un paio di miniserie interessanti come “The Secret” di Giuseppe di Bernardo o “Dr. Morgue di Silvia Mericone e Rita Porretto, entrambe per Starcomics: con alieni e cospirazioni mondiali da un lato, e delitti e misteri dall’altro non si sbaglia mai. E se proprio non vi piacciono le serie c’è sempre “Hit Moll” di Luca Enoch e Andrea Accardi per Edizioni BD (232 pp. per € 16,00).

Io ho detto la mia, fatemi sapere le vostre scelte: sono curioso!

Detto ciò saluto tutti dandovi appuntamento al 29 di Agosto, considerato che il 15 sarò il più lontano possibile da qualsiasi forma di apparecchio elettronico a godermi qualche buona lettura.

Buona estate a tutti.

telegra_promo_mangaforever_2

4 Commenti

  1. Tra i titoli che hai riportato direi senza dubbio “Il Brigante Grossi e la sua miserevole banda” del buon Petrucci. Ma aggiungerei anche “Metauro” sempre di Petrucci.

  2. Abbiamo gusti simili carissimo… The Secret e Dr. Morgue li sto seguendo, Hit Moll l’ho letto pochi mesi fa, lo stesso per Toffolo… Don Zauker vabbè, manco serve che te lo dico! :D A sto punto quest’estate penso andrò di Texone che avevo già puntato settimana scorsa dal fumettaro, leggerò i numeri arretrati di Nathan Never che ho lasciato ammucchiare e proverò il resto dei tuoi consigli!

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui