La settima stagione de Il Trono di Spade tornerà sulla HBO nel corso dell’estate 2017.

Mancano ancora diversi mesi al ritorno di Game of Thrones sulla HBO, in quella che si prospetta essere la stagione più spettacolare ed epica della serie, e Sophie Turner (Sansa) ha rilasciato una nuova intervista a Vulture nel quale parla del suo personaggio, e dei cambiamenti principali che subirà nel corso dei nuovi episodi.

Alla fine della sesta stagione, Sansa ha un assaggio di potere. Ed è la prima volta che l’ha avuto seriamente. Sente come se fosse meritato, perchè ha fatto così tanto per Jon ed il Nord. Quindi quando ha risolto la situazione e non ha avuto il minimo riconoscimento per quanto fatto, è stato come se avesse avuto quel primo assaggio di potere che poi le è stato strappato immediatamente.

Le è stato strappato il rispetto che effettivamente meritava. Lei tenta di essere una leader collaborativa, ma è difficile quando ci troviamo in un patriarcato, e quando c’è del sessismo.

Riguardo alla sequenza finale del nono episodio della sesta stagione (La battaglia dei bastardil’attrice ha rivelato:

C’è un sorriso sul volto di Sansa dopo la morte di Ramsay. Anche quello è piuttosto interessante. Ti domandi se è un sorriso dovuta alla sua prima uccisione, perchè ora quell’uomo è fuori dalla sua vita, oppure se sta assaporando quanto avvenuto.

Adesso, sta iniziando a sentire il suo lato oscuro. Ora sta giocando anche lei… e molto spietatamente. Quando vuole qualcosa, lei la ottiene.

I nuovi episodi de Il Trono di Spade torneranno sulla HBO nel corso dell’estate 2017, per rinfrescarvi la memoria e riguardarvi gli episodi della sesta stagione, vi ricordiamo che il cofanetto in DVD e Blu-ray uscirà in Italia il 1° aprile 2017.

telegra_promo_mangaforever_2