Intervistato dalla rivista Entertainment Weekly, Ben Affleck ha dichiarato di non voler realizzare un Batman mediocre solamente per ottenre degli buoni incassi.

Le critiche ricevute dal suo primo film come Bruce Wayne, Batman v Superman: Dawn of Justice, bruciano ancora sulla pelle di Ben Affleck. L’attore, che sarà regista e co-sceneggiatore del prossimo film stand alone del personaggio, ha recentemente dichiarato come la produzione prosegua bene ma che, se dovesse servire, si prenderà tutto il tempo in più necessario per fare le cose alla perfezione, senza per forza dover riempire una data assegnata alla pellicola dalla Warner Bros.

Nonostante questo, l’attore rincara la dose in una recente intervista alla rivista Entertainment Weekly: “Non ho intenzione di scrivere e consegnare qualcosa che non credo sia all’altezza, voglio fare qualcosa di speciale. Non si guardano solo gli incassi di un film, non voglio fare un Batman mediocre solamente con questo fine.”

La frase di Affleck è un chiaro messaggio di come l’attore abbia interamente preso le sembianze del personaggio e di come non si accontenti di guardare i numeri al botteghino, ma piuttosto punti dritto ad entrare nei cuori di tutti i fan con una degna rappresentazione cinematografica di uno degli eroi più iconici.

(via CB)

telegra_promo_mangaforever_2