La serie è basata su un film digitale a basso costo intitolato Parallels.

Deadline riporta in esclusiva che Neil Gaiman, Angry Films e 20th Century Fox TV stanno sviluppando insieme la serie TV drama The Building, basata sul film digitale Parallels che ha ottenuto un grande successo su Netflix.

Il film originale è stato scritto e diretto da Chris Leone (da una storia di Leone e Laura Harkom). Parallels è uscito da Fox Digital Studios, una divisione della 20th Century Fox creata da David Worthen, che ha preso parte a molti progetti a basso costo per Fox.

Scritto da Albert Kim e Leone, The Building parla di un enorme grattacielo in grado di muoversi in diverse realtà alternative e di un gruppo di giovani esploratori urbani che vivono nell’edificio e improvvisamente si ritrovano in una Terra in cui Reagan non è stato eletto e la Russia ha sganciato la bomba atomica. In seguito, scopriranno che hanno un periodo limitato per capire dove si trovano e salvare i membri del loro team prima che l’edificio si sposti ancora in un’altra realtà. Presto capiranno che questa Terra è diversa da quella da cui sono partiti e tornare indietro potrebbe essere impossibile.

La serie esplorerà l’origine dell’edificio, chi l’ha costruito e perché, che cosa succede in ogni piano e come, se possibile, tornare indietro nella Terra originale. The Building prosegue la tradizione di Fox di puntare su serie sci-fi/fantasy dopo serie di successo come Gotham, X-Files e Sleepy Hollow.

Gaiman e Leone, che hanno lavorato insieme nello sviluppo di The Building, saranno i produttori esecutivi con Kim, che sarà lo showrunner, mentre Don Murphy e Susan Montford di Angry Films produrranno la serie.

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui