Bonelli, uscite della settimana 14-20 novembre 2016

0
Sette gli albi della casa editrice milanese in uscita in questa settimana novembrina.

La settimana Bonelli si apre martedì 15 novembre con l’uscita del secondo albo della miniserie mensile Juric, “Storia di una principessa”, all’interno del quale continua la rievocazione del traumatico passato di Jsana Juric, figura cardine della saga di Orfani. Dopo averne conosciuto l’infanzia, in questo secondo episodio di tre i lettori scopriranno i tragici eventi che l’hanno portata a perdere un occhio. Nel volume prologo ed epilogo sono firmati per soggetto e sceneggiatura da Roberto Recchioni mentre per i disegni da Andrea Accardi. La storia vera e propria, invece, ha soggetto di Paola Barbato e Roberto Recchioni, sceneggiatura affidata solo alla prima, disegni di Roberto De Angelis, Riccardo La Bella e Maurizio Di Vincenzo, copertina di Nicola Mari con i colori di Barbara Ciardo e colori dell’intero albo di Stefania Aquaro, Alessia Pastorello e Luca Saponti.Juric 2

Secondo appuntamento con gli inediti nella settimana è con il numero 19 di Universo Alfa. Il semestrale, intitolato “Le Cronache di Marte – La caduta di Cydonia” è previsto in edicola per mercoledì 16 novembre con testi di Bepi Vigna, disegni di Giez e copertina di Max Bertolini. Su Marte la Fratellanza Pretoriana ha deciso di attuare un piano di sterminio che dovrà portare alla totale eliminazione della comunità umana presente sul pianeta, ma i ribelli del “gruppo Alfa”, aiutati da strane creature che possono muoversi tra le pieghe del tempo, si preparano alla rivolta. A Cydonia, il gladiatore Dagan cerca di ritrovare una traccia che lo conduca alla sua madre biologica, deportata nella colonia penale poco dopo la sua nascita. Ma per i Pretoriani il lottatore può diventare un pericoloso simbolo per i rivoltosi e, quindi, va eliminato.Universo Alfa 19

Giovedì 17 sarà poi la volta di Nathan Never 306, “Abisso di dolore”. La caccia a Kwai Chen, il suo antico maestro Shaolin divenuto uno spietato killer, si rivela per Nathan Never un confronto definitivo con se stesso e con il senso ultimo delle cose. Solo affrontando gli aspetti più scuri della propria esistenza Nathan potrà tornare a dare un senso alla propria vita. Il mensile ha soggetto e sceneggiatura di Riccardo Secchi e disegni e copertina di Sergio Giardo.Nathan never 306

Lungo l’Oregon Trail, Lilith e i suoi compagni sono braccati dal colonnello Tarleton come i lettori possono apprendere dalla lettura di Lilith 17, albo semestrale in arrivo sabato 19 con il titolo de “Il grande oriente” e con soggetto, sceneggiatura, disegni e copertina di Luca Enoch. Siamo nel Nord America alla fine del XVIII secolo: prosegue l’avventuroso viaggio di Lilith attraverso il continente, seguendo quello che l’epopea del West ci ha fatto conoscere come l’Oregon Trail, verso i territori delle colonie giapponesi. Lungo il cammino, in terre che non hanno mai visto gli europei, l’eterogenea compagnia di coloni ribelli e indiani senza più terra viene braccata con ferocia dagli inseguitori britannici guidati dal colonnello Tarleton, deciso a impedire che la missione diplomatica abbia successo. Nello stesso tempo, il giovane samurai Jerome viene bandito verso est, avvicinandosi inconsapevolmente a colei che, anni prima, in Giappone, gli aveva ucciso il padre, portatore del triacanto.Lilith 17

Lo stesso giorno arriverà in edicola anche Morgan Lost numero 14. Il mensile, intitolato “Una vita perfetta”, si presenta ai lettori con testi di Claudio Chiaverotti, disegni di Max Bertolini, copertina di Fabrizio De Tommaso e colori affidati ad Arancia Studio. Damon Mathews è un chirurgo stimato e benestante, conduce una vita agiata e con la sua famiglia da sogno. Ma sotto la coltre di apparente normalità, orde di streghe urlano nella sua testa senza posa.Morgan Lost 14

Sul fronte ristampe martedì 15 appuntamento con la quindicinale Tex Nuova Ristampa, “Yukon selvaggio”, il numero 412 della serie regolare, originariamente uscito nel febbraio del 1995 con soggetto e sceneggiatura di Claudio Nizzi, disegni di Fernando Fusco e copertina di Claudio Villa. Nello Yukon, un vecchio geologo braccato dagli sgherri del boss di Skagway, Coxey, muore affidando a Gros-Jean la mappa di un ricco giacimento aurifero nel cratere di un vulcano spento e gli raccomanda di avvertire sua figlia Linda Colter. La ragazza, già partita in cerca del padre, incontra per caso i pards, convocati da Gros-Jean, sul battello per Skagway. Quando i nostri arrivano in città, scoprono che l’amico canadese, arrestato dallo sceriffo in seguito a una rissa, è stato portato via da un pugno di false Giubbe Rosse, e anche Linda viene sequestrata dai gaglioffi.Tex Nuova Ristampa 412

L’Old Boy deve vedersela con la sarabanda di insidie che infestano le ostili lande di Trash Island in Dylan Dog Prima Ristampa numero 328. Il mensile, che restituisce al grande pubblico una storia uscita originariamente nel gennaio del 2014, “Trash Island”, è in arrivo il 18 del mese e racconta di come tre indagatori dell’incubo, Dylan Dog compreso, siano alla ricerca di altrettanti ragazzi, scomparsi misteriosamente su un’isola impervia. Per riuscire a venire a capo dell’enigma, gli insoliti detective dovranno affrontare un’incredibile ridda di iperboliche minacce. L’albo ha soggetto e sceneggiatura di Luigi Mignacco, disegni di Nicola Mari e copertina di Angelo Stano.Dylan Dog Prima Ristampa 328

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui