Stranger Things: il regista Shawn Levy parla della seconda stagione e del futuro della serie

0
La seconda stagione sarà disponibile su Netflix nel 2017.

Intervistato da Collider, il regista Shawn Levy ha parlato della seconda stagione di Stranger Things: “Non dirò quanto tempo è trascorso dalla prima stagione. Non si svolge il giorno dopo, dirò solo questo. Ci sono alcuni nuovi personaggi che i fan ameranno perché sono fantastici. Ma siamo anzitutto legati al gruppo dei protagonisti, a ciò che è cambiato e a come sono cambiati dopo l’esperienza della prima stagione. Forse la normalità non sarà più possibile per loro. Will Byers è stato intrappolato nel “Sottosopra” per un po’. La seconda stagione è concentrata su questo desiderio di un ritorno alla normalità ad Hawkins, nella famiglia Byers, in quel gruppo di amici, ed è la lotta per tornare ad una normalità che forse sarà impossibile da ottenere.”

A proposito di un’eventuale terza stagione: “Non ci faremo cogliere di sorpresa e non vogliamo fare le cose in fretta. Siamo ottimisti e abbiamo già iniziato a pensare al prosieguo.”

La seconda stagione, ambientata nel 1984, sarà costituita da nove episodi, sarà nuovamente realizzata da Matt e Ross Duffer, creatori della serie, e sarà disponibile nel 2017 su Netflix.

Tra i produttori esecutivi figurano anche Shawn Levy e Dan Cohen della 21 Laps entertainment (Una notte al museo, Real Steel).

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui