I Medici: ecco perché la serie tv (nonostante tutto) andrebbe apprezzata!

1
L’ultima puntata de I Medici è andata in onda martedì sera ottenendo un ottimo successo nonostante le numerose critiche ricevute dalla stampa… Critiche sensate, oppure eccessivamente negative e velate di quell’anti-italianità che ci contraddistingue da sempre? Vi spieghiamo di seguito come mai la serie TV Rai dovrebbe essere, nonostante tutto, apprezzata!

Sono stati 6.3 milioni gli italiani che hanno deciso di guardare gli ultimi due episodi della serie evento I Medici (tra l’altro già confermata per una seconda stagione). E diciamocelo, la season finale non è stata affatto male. Eppure, il telefilm ha ricevuto più critiche negative che positive, e sinceramente ci domandiamo il motivo. Ora che la prima stagione è giunta al termine, ci siamo potuti fare delle idee più chiare, e riteniamo che I Medici non meriti assolutamente tutte le recensioni negative ricevute.

Innanzitutto, andrebbe apprezzata la buona volontà della Rai di proporre qualcosa di diverso al pubblico italiano. Ma tralasciando questo, va ricordato che il telefilm verrà esportato in decine di paesi. Da quanto tempo una serie tv italiana non otteneva tutto questo scalpore mediatico, non solo in Italia, ma in molti paesi del mondo?

Durante uno degli stacchi pubblicitari delle puntate andate in onda martedì sera, è stato trasmesso lo spot della serie La Mafia Uccide Solo d’estate. Ed è stato in quel momento che abbiamo pensato: “quali serie italiane vengono esportate all’estero al giorno d’oggi?“.

Ed in effetti, la risposta è stata piuttosto immediata: Gomorra e Romanzo Criminale. Serie di altissima qualità, ma che mostrano solo la parte peggiore del nostro paese (E poi ci vogliamo lamentare se all’estero associano l’Italia solamente alla Mafia?)

I Medici finalmente punta gli occhi degli spettatori su un’Italia diversa, quella della storia, della cultura e dell’arte. Quell’Italia che ha permesso al nostro stato di avere l’appellativo di ” bel paese”.

Per una volta all’estero non assoceranno l’Italia solamente ai mafiosi o a preti in bici che risolvono casi di omicidio (Si, Don Matteo è molto apprezzato nell’est Europa), ma anche alla storia e alla bellezza di uno dei paesi che è stato effettivamente artefice, e colonna portante, della storia del mondo.

Non vogliamo dire che I Medici sia una produzione esente da difetti. Di pecche ne ha molti, sia da un punto di vista di regia che di sceneggiatura, ma, nonostante tutto è un prodotto che non va assolutamente disprezzato. Certo, il doppiaggio italiano è probabilmente uno dei peggiori mai realizzati negli ultimi anni, e ci domandiamo come abbiano potuto curare la versione italiana con cosi poca attenzione.

Certo, sarà storicamente poco fedele, ma è pur sempre una serie televisiva cui scopo è quello di intrattenere, e non un documentario.

i medici 2

Siamo piuttosto convinti, che la maggior parte delle critiche ricevute dalla serie dipendano, almeno in parte, dal fatto che sia una produzione della RAI. Se fosse stata di una qualsiasi altra Major americana sarebbe stata probabilmente osannata.

Infine, vorremmo porre una domanda a tutti coloro che usano come metodo di paragone solo ed esclusivamente i prodotti della HBO per definire la qualità di una produzione: secondo quale criterio è possibile mettere a paragone prodotti proveniente da un’emittente televisiva via cavo, con quelli realizzati  da una TV generalista?

La Rai non è la HBO, come nemmeno la BBC. La Rai ha effettivamente fatto uno sforzo enorme, proponendo in prima tv assoluta una serie storica come I Medici, dimostrando, in un certo senso, di volersi avvicinare alle produzioni ad alto budget internazionale, e strizzare l’occhio ad un audience più giovanile (riuscendoci in pieno visti i risultati sia di ascolti che suoi social).

Ecco per quale motivo I Medici, secondo noi, dovrebbe essere apprezzata. Confidiamo nel fatto che già a partire dalla seconda stagione la qualità complessiva aumenti ulteriormente… Quantomeno, ce lo auguriamo!

telegra_promo_mangaforever_2

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui