I nuovi titoli della serie infrangono qualche record

Pokemon e tutto il franchise che ne deriva conta milioni di fan in tutto il mondo, e non è quindi una novità sapere che gli ultimi due titoli della serie, “Pokemon Sole e Luna”, siano attesi da tanti.

Probabilmente la mancanza di materiale “nuovo” da ormai parecchi anni (ricordiamo che gli ultimi che hanno portato qualcosa di nuovo alla saga sono stati “Pokemon X e Y”, usciti nel 2013) ha contribuito a far alzare l’hype a livelli molto alti.

Ma il fatto che “Pokemon Sole e Luna” siano, stando a quanto dichiarato da Nintendo, i titoli più preordinati di sempre nella storia della grande N, fa pensare che non sia soltanto il fattore nostalgia ad aver creato queste grandi cifre.

Certo, sul web non mancano critiche, specialmente su alcune scelte fatte dai direttori del gioco (vedi la forma alola di persian, alcune forme finali evolutive degli starter ecc.), ma bisogna lodare il fatto che questi due titoli siano il preludio a una svolta nella serie che riporta le stesse strutture di gioco dagli anni in cui esordì.

Sono state inserite infatti nuove meccaniche e features che cercano di differenziarsi da quelle proposte dai titoli precedenti (l’eliminazione del sistema classico di progressione del gioco a palestre, le forme alternative dei pokemon, le mosse Z ecc.) che sicuramente hanno allettato i fan di tutto il mondo.

Le aspettative sono sicuramente alte, e non per nulla la demo di “Pokemon Sole e Luna” è anch’essa la più scaricata di sempre. I fan sono quindi fiduciosi, sarà tutto da vedere però se queste aspettative verranno ripagate.

Una cosa è però certa. “Pokemon Sole e Luna” sono due titoli che hanno infranto parecchi record, e non ci meraviglieremo se in seguito alla sua pubblicazione ne dovesse infrangere degli altri.

Fonte: Gematsu

 

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui