Ben nove le uscite della casa editrice milanese in questa ultima settimana di ottobre: sei sono inedite, tre ristampe.

Sul fronte degli inediti si comunica mercoledì 26 ottobre con l’arrivo di un nuovo capitolo della saga della Guerra del Buio contenuto in Agenzia Alfa 38, volume quadrimestrale intitolato questa volta “I figli del Buio” e firmato per soggetto e sceneggiatura da Alessandro Russo e per disegni e copertina da Massimo Dall’Oglio. Il terrificante essere nato dal Buio minaccia l’esistenza stessa di tutte le telepati della Terra. Ma in un futuro dominato dalla paura, solo Kay, con l’aiuto dei suoi straordinari poteri mentali e di un eroe proveniente dal passato, può pensare di sconfiggere la spaventosa creatura e di scoprirne la reale identità.Agenzia Alfa 38

Il vero volto del male emerge dall’abisso nell’albo conclusivo della miniserie mensile Nathan Never. Annozero, il numero 6, intitolato “L’ultima verità”. Previsto per giovedì 27 ottobre, il volume ha soggetto e sceneggiatura di Bepi Vigna e disegni e copertina di Roberto De Angelis. Forze oscure hanno intessuto una fitta ragnatela di inganni nei quali Nathan è rimasto imprigionato. Per sfuggire alla più terribile delle menzogne, l’Agente Alfa dovrà affrontare il nemico peggiore: se stesso.Nathan Never Annozero 6

Prima della sua battaglia finale, Greystorm incontra il moderno Prometeo nel primo albo di Greystorm – Il Romanzo, serie a cadenza irregolare che prende avvio con “Ex vitro vita”. Nel 1906, mentre la sua base segreta è ancora in costruzione, Robert Greystorm, folle scienziato, scopre qualcosa di inaspettato: qualcun altro, oltre a lui, è in grado di anticipare le scoperte della scienza e, potenzialmente, di cambiare il mondo! Ma il confronto con una giovane donna, erede di una conoscenza al di là dell’umano, lo porterà a riconsiderare il suo stesso futuro. In arrivo venerdì 28 ottobre, l’albo ha soggetto di Antonio Serra e Davide Rigamonti, sceneggiatura a cura dello stesso Rigamonti, disegni affidati a Lucia Arduini e copertina di Gianmauro Cozzi.Greystorm Il Romanzo 1

Sempre venerdì 28 arriverà nelle edicole italiane anche “Dopo un lungo silenzio”, albo numero 362 di Dylan Dog che segna il ritorno di Tiziano Sclavi alla tessitura della trama dell’esistenza di Dylan dopo quello che è stato, appunto, un lungo silenzio. Dylan Dog è un uomo che non può più bere, perché è stato alcolizzato… ma quando conosce Crystal, pian piano, ci ricasca. Owen Travers è un uomo che beve da quando l’adorata moglie se n’è andata. L’Indagatore dell’Incubo viene ingaggiato da Owen perché il fantasma della moglie morta continua ad abitarne la casa. Una vicenda che affonda la lama nel cuore di tenebra degli esseri umani. Il mensile, privo di disegno di copertina, ha firme di Tiziano Sclavi per i testi e di Giampiero Casertano per i disegni.Dylan Dog 362

La festa dei morti, una giornata che non ha mai fine e quattro passi nel delirio e nella follia saranno protagonisti del Maxi Dylan Dog Old Boy numero 28, quadrimestrale il cui approdo in edicola è previsto per sabato 29 ottobre. L’albo, con copertina di Gigi Cavenago, contiene dunque sei storie. Si comincia con “Mezzanotte di fuoco” (soggetto e sceneggiatura: Giovanni Di Gregorio; disegni: Luigi Piccatto & Giulia Massaglia): nel dìa de los muertos, il giorno messicano dei morti, Dylan è alle prese con un diabolico pistolero. Si prosegue con “Svegliarsi ieri” (soggetto e sceneggiatura: Giovanni Di Gregorio; disegni: Daniele Bigliardo): che succede quando il presente cancella il futuro? A scoprirlo sarà una ragazza alle prese con una giornata eterna. Si conclude, infine, con un poker di fulminanti storie brevi in bilico tra l’orrore e il surreale, tra la paura e la follia: “Cuore di mamma” (soggetto e sceneggiatura: Giovanni Gualdoni; disegni: Alessia Martusciello), “Romeo e Giulietta devono morire!” (soggetto e sceneggiatura: Giovanni Gualdoni; disegni: Val Romeo), “La camera blindata” (soggetto e sceneggiatura: Giovanni Gualdoni; disegni: Fabrizio Russo), “La rapina” (soggetto e sceneggiatura: Giovanni Gualdoni; disegni: Alessia Martusciello).Maxi Dylan Dog 28

Sul fronte delle ristampe, tre albi, tutti dedicati a Tex. Martedì 25 l’appuntamento è con TuttoTex 547. Per sfuggire agli Apaches, l’ultima diligenza da Warlock ha imboccato la vecchia pista abbandonata di Canyon Amarillo… Ma si tratta, come Tex temeva, di un piano ordito da Scott Dunson e dai suoi complici per attaccarla nottetempo. Ecco, tuttavia, che tra i due litiganti si interpone un terzo incomodo: Loco, il Chiricahua ribelle, con la sua banda di sanguinari predoni. E sono proprio Loco e i suoi Apaches che sembrano avere partita vinta. Il mensile, che ristampa una storia uscita per la prima volta nel maggio del 2006, è intitolato “La pista abbandonata” e ha soggetto e sceneggiatura di Mauro Boselli, disegni di Manfred Sommer e copertina di Claudio Villa.TuttoTex 547

La morte di un giornalista coraggioso e una città dominata dalla violenza sono invece protagoniste del mensile Tex Tre Stelle, che con il numero 633 ristampa “Tombstone Epitaph” uscito per la prima volta nel luglio del 2013 con soggetto e sceneggiatura di Mauro Boselli, disegni di Gianluca Acciarino e copertina di Claudio Villa. Quando la voce libera di Frank Banyon, direttore e redattore unico del “Tombstone Epitaph”, viene messa a tacere da una pallottola, Tex e i suoi pards intervengono per porre fine all’arroganza della famiglia Damon e al suo strapotere sulla violenta città nel deserto. Al loro fianco, inaspettatamente, scenderà in campo una celebre firma del giornalismo di Chicago, nipote di Banyon. La storia ritornerà in edicola il 27 ottobre.Tex Tre Stelle 633

Due giorni dopo, invece, sarà la volta de “Il nemico senza volto”, albo numero 411 della quindicinale Tex Nuova Ristampa. Orrore a Glenwood! Il paese è terrorizzato dal misterioso Sventratore, che uccide una quarta ragazza, e ammutolito da un nuovo, imminente pericolo: l’arrivo degli scagnozzi del boss locale Vance Holden, pronti a tutto pur di liberare dalla prigione il loro compare Casey. In difesa della città si schierano con lo sceriffo Tex soltanto il vice Nebraska, il giornalista Addison e l’intraprendente Sally McGuire. I banditi, dopo un furioso conflitto a suon di piombo e di dinamite, mordono la polvere e il killer, un insospettabile giunto da lontano, è ancor più libero di scatenarsi. Uscito per la prima volta nel gennaio del 1995, l’albo ha soggetto e sceneggiatura di Michele Medda, disegni a cura di Guglielmo Letteri e copertina di Claudio Villa.Tex Nuova Ristampa 411

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui