La sesta puntata di American Horror Story ha cambiato tutte le carte in tavola e lo show è riuscito a sorprenderci come non accadeva da tanto tempo

(Spoiler ep. 6×06)

“Che cosa diavolo sto guardando?”, lo stesso Ryan Murphy aveva dichiarato che questa sarebbe stata la domanda che avrebbe accompagnato tutta la sesta stagione di American Horror Story, e così è stato. La genialità degli autori si ritrova nel portare l’analisi della televisione sotto i riflettori. Con il quinto episodio, si era concluso il mockumentaryMy Roanoke Nightmare”, mentre nell’episodio successivo c’è stata una vera e propria inversione di marcia che ha lasciato tutti a bocca aperta. 

Siamo stati catapultati in un vero e proprio “dietro le quinte” del mondo televisivo. L’episodio comincia presentandoci i produttori della serie horror e  i loro piani per far rinnovare il fortunatissimo programma su Roanoke; al centro di questo secondo show ci saranno i rapporti tra i veri protagonisti della storia e gli attori che li avevano interpretati nelle ricostruzioni televisive. L’idea è di rinchiuderli tutti insieme nella casa degli incubi nei tre giorni della Luna di Sangue, creando una specie di Grande Fratello che incontra Paranormal Activity.

Tutti i personaggi sono stati ripresentati sotto una nuova e interessantissima luce  (prima fra tutte la stupenda Agnes/Kathy Bates che si è immedesimata troppo nel ruolo della Macellaia). Una didascalia ci informa che tutti i concorrenti, tranne uno, moriranno all’interno dello show.

Il promo del settimo episodio sembra promettere grandi cose, ansia e terrore. Ancora avvolto nel mistero il personaggio di Matt Bomer.

Di seguito trovate il promo:

 

 

 

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui