Steve Rogers è al centro di una delle rivelazioni più sconvolgenti degli ultimi anni nel mondo Marvel e il numero #6 della serie affonderà nelle origini del suo nuovo passato, mostrando importanti momenti della crescita di Captain America.

Steve Rogers l’agente dell’Hydra, oramai è un abitudine sentire chiamare in questo modo Captain America. Le prime immagini del sesto numero della serie continuano attraverso i flashback a mostrarci come il giovane Steve sia stato addestrato per diventare un’agente dell’Hydra.

In queste prime tavole scopriamo che Steve in realtà non è adatto a questo ruolo, non lo è mai stato, si è intelligente, mostra doti da stratega e di problem-solving ma il suo fisico non reggerebbe mai in battaglia, Steve Rogers non potrà mai partecipare a nessuna guerra, questa la valutazione che viene fatta sul ragazzo.

Mai giudizio fu più errato, il gracile Steve Rogers è diventato uno dei più importanti eroi di guerra della storia e uno dei più grandi super-eroi di sempre. Steve, lo Steve che abbiamo imparato a conoscere durante la testata di Nick Spencer è stato istruito fin da giovane su quanto il suo destino fosse importante, ora però dovrà affrontare la sua morte.

L’inumano Ulisse nell’ultimo numero di Civil War II ha condiviso con tutti i super-eroi coinvolti nella guerra civile la sua ultima visione, Steve Rogers verrà ucciso da Spider-Man, Miles Morales. Vi abbiamo mostrato qui quando Captain America sia coinvolto negli avvenimenti di Civil War II e quali segreti nasconda.

Come reagirà Captain America, il devoto agente dell’Hydra a questa scoperta?

Captain America: Steve Rogers #6 di Nick Spencer e Javier Pina alle matite e Rachelle Rosenberg ai colori uscirà in America il 26 Ottobre.

Fonte:CB

telegra_promo_mangaforever_2

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui