Gli eventi di Civil War II stanno sconvolgendo l’universo Marvel, molte le perdite che i nostri eroi stanno affrontando e una in particolare sembra che stia già tornando a perseguitare gli Uncanny Avengers.

Gli avvenimenti di Civil War II hanno portato a due importanti vittime fino ad ora, War Machine e Bruce Banner, l’Incredibile Hulk. Ulisse il ragazzo inumano al centro del conflitto del nuovo crossover aveva avuto una visione del futuro, il Gigante di Giada avrebbe ucciso gli Avengers.

Spinti dalla visione del ragazzo gli eroi uniti della terra hanno deciso di mettere da parte le proprie divergenze e di parlare con il diretto interessato Bruce, Tony Stark con l’intento di provare che le visioni di Ulisse non sono sempre esatte e Carol Danvers invece per fermare Bruce prima che possa mietere nuove vittime.

Civil War II hulk

Hulk non uccide nessuno e non avrebbe potuto nemmeno volendo perché viene fermato prima del tempo, prima ancora di potersi spiegare da parte di una speciale freccia lanciata da Clint Barton.

Clint, Occhio di Falco uccide il suo vecchio amico e compagno di squadra a sangue freddo sconvolgendo tutti i presenti e fomentando ancora di più la disputa tra le due parti della Guerra Civile.

Civil War II freccia

Nel corso dei numeri e dei vari tie-in del crossover abbiamo scoperto di come Clint Barton era in realtà stato assoldato da Bruce in persona. Banner aveva contattato Hawkeye chiedendogli di essere ucciso nel caso si fosse trasformato o fosse stato sul punto di trasformarsi.

Nick Spencer ci ha inoltre rivelato sulla serie dedicata a Captain America Steve Rogers di come anche il Capitano sia in qualche modo legato alla dipartita di uno dei membri fondatori degli Avengers nonché suo caro amico da sempre.

Nella testata dedicata agli Uncanny Avengers, un gruppo di Avengers costituito da Stever Rogers chiamato squadra Unit che ha lo scopo di mostrare come Umani, Mutanti e Inumani possano collaborare insieme, l’autore Gerry Duggan ha mostrato come il corpo senza vita di Bruce Banner sia stato trafugato dalla Mano (un gruppo di Ninja mistici visti di recente nella serie  Marvel/Netflix dedicata a Dare Devil) al fine di riportarlo in vita sotto il loro controllo.

Uncanny Avengers hulk

Non è la prima volta che gli Uncanny Avengers nella loro ultima formazione, si trovano ad affrontare un loro vecchio amico e compagno di squadra tornato per mano di qualche villain dal mondo dei morti.

È infatti il caso di Hank Pym tornato di recente in vita e fusosi con uno dei più grandi nemici degli Avengers da lui stesso creato Ultron. Gli Uncanny Avengers nel numero #15 della serie si recano in Giappone alla ricerca della Mano e del corpo di Bruce Banner, ma potrebbe essere già troppo tardi.

Uncanny Avengers 15

Sarà veramente Hulk ad essere tornato? sembra difficile che la Marvel abbia fatto morire in un crossover così importante come Civil War II uno dei suoi eroi fondamentali per poi riportarlo in vita così velocemente considerando che in circolazione ci sono già due Hulk, il primo è Amedeus Cho che si è appena unito ai Champions e il secondo è Jennifer Walters a cui tra poco sarà dedicata una nuova serie chiamata semplicemente HULK.

Forse il super soldato gamma potenziato di cui si parla alla fine di Uncanny Avengers #14 non è Hulk. Lo scopriremo nei prossimi numeri della testata dedicata alla Unit Squad.

Nel frattempo la cover del prossimo numero sembra mostrarci un ritornato(tema molto frequente sulle testate dedicate a Spider-Man)  Hulk furioso più che mai.

Uncanny Avengers

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui