La Marvel ha pubblicato il primo numero della nuova run di Jason Aaron del Doctor Strange che coincide anche con il primo numero del Dottore nel nuovo status quo della casa delle idee Marvel Now!

Jason Aaron nei primi 12 numeri della serie dedicata allo Stregone Supremo della terra ha creato una trama molto interessante nella quale ha fatto scontrare Stephen contro Epirikul un Villain veramente differente da quelli affrontati di solito dal Dr. Strange. La missione di Epirikul era quella di distruggere la magia e ci è quasi riuscito prima di essere fermato dal Dr. Strange. Ora Stephen si trova a dover usare ogni sorta di oggetto magico per continuare a difendere la terra da ogni minaccia magica.

Nel numero #12 della serie troviamo gli incredibili poteri di Stephen ridotti ad un’ombra di ciò che erano un tempo e come se non bastasse tornano a minacciare lo Stregone due anzi tre antichi nemici del passato.

Il primo è il Barone Mordo, Che vedremo presto al cinema interpretato da Chiwetel Ejiofor, del cui ritorno avevamo già avuto un assaggio alla fine del numero #11 della serie. Mordo sembra intenzionato a distruggere Stephen una volta per tutte. Mordo inoltre al contrario di tutti gli altri stregoni sulla terra sembra non aver perso i suoi poteri.

Doctor Strange 12 Mordo

Ora però Aaron e l’arte di Chris Bachalo ci mostrano chi è il Master il padrone dietro le azioni di Mordo. Karl è infatti tornato a lavorare con Dormammu il signore della Dimensione Oscura per terrorizzare ancora una volta la terra. Incredibile come Bachalo riesca ad interpretare magnificamente l’essenza metafisica del Sire della Dimensione Oscura.

Doctor Strange 12 Dormammu

Infine nelle ultime tavole di questo numero fa il suo ritorno un altro personaggio che la Marvel teneva chiuso nel cassetto da qualche anno. Incubo.

Doctor Nightmare

Sembra proprio che Stephen dovrà trovare un modo per recuperare la magia o qualche nuovo oggetto con cui fronteggiare le minacce che si parano all’orizzonte.

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui