Le teste volano i mostri muoiono. Al New York Comic Con durante il panel della Image Comics si è parlato di Head Lopper la serie di Andrew MacLean.

Durante il panel della Image è intervenuto Andrew MacLean a proposito della sua serie Head Lopper e dando qualche anticipazione sul prossimo story-arc. Parlando in generale della serie lo sceneggiatore e disegnatore è andato dritto al punto dicendo che è un fumetto che parla di decapitazione.

Si tratta di un grosso ragazzone con una grande spada che uccide grandi mostri.

Il protagonista è Norgal il figlio del Minotauro, un cacciatore di mostri che ben presto si troverà in compagnia di Agatha  la Strega Blu, di cui però è rimasta solo una testa parlante. Quando non litigano o cercano di sabotarsi l’un l’altro combattono giganteschi mostri.

Penso che sia più una storia di fantasia che una commedia o un dramma. Ma ci sono battute di tanto in tanto, quindi lentamente mette su sempre più umorismo nel corso dei numeri.

McLean ha spiegato che il suo approccio alla storia è ispirato a Quentin Tarantino e di come nei suoi film quando un braccio viene mozzato escono fiumi di sangue.

Non è un fumetto sulla violenza ma sull’avventura, solo che solito finisce con una decapitazione

McLean ha anche anticipato che il secondo story-arc sarà colorato da Jordie Bellaire per distinguere il nuovo mondo da quello della storyline precedente.

Head Lopper è edito dalla Image Comics scritto e disegnato da Andrew MacLean.

Headlopper-01

Fonte:CBR

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui