Il fenomeno Image degli ultimi anni ha avuto molto spazio al NYCC2016, con un panel tutto suo presenziato da Kirkman in persona!

Saltando i convenevoli, il papà di The Walking Dead ha parlato subito dei prossimi progetti riguardanti la serie a fumetti, ormai a braccetto con la seguitissima serie tv. Riferendosi alla “Whisperer War” Kirkman ha esordito dicendo che probabilmente la run vedrà un adattamento televisivo nei prossimi tempi; “immagino che succederà, se non veniamo cancellati”, scherza.

La stessa storia dei Whisperer è nata ben due anni prima della trasposizione su carta, è un progetto a cui l’autore ha lavorato molto. “Ho previsto di andare avanti per molto tempo con TWD , e non si va avanti se le cose si fanno noiose. Come posso renderle accattivanti? Come posso renderle migliori?” Si chiede l’autore. “Non si può combattere per la gloria, è una vera e propria guerriglia“. “Rick e il suo gruppo incontreranno dei sopravvissuti privi di umanità…più vicini a degli animali che a degli uomini”.

Si è parlato inoltre dello spin-off della serie TWD “The Alien“, scritto dal bravissimo e pluripremiato Brian K. Vaughan (Saga, Y the last man, We stand on guard) e Marcos Martin. “Sono tutti molto eccitati di vedere qualcosa di TWD non fatto da me” dice Kirkman “Non ci sono piani al di là….ho molti talenti che lavorano con me, che mi circondano”.

Un fan ha chiesto come faccia Kirkman a stare dietro a così tante cose, ma Kirkman ha detto che, principalmente, si dedica al fumetto in quanto lui è l’unico scrittore dell’opera.

Alla domanda se mai rivelerà la causa dell’epidemia Kirkman ha risposto: “No….so cosa l’ha causata….non voglio entrare nel regno della fantascienza. Non scriverò una storia sulla diffusione dell’epidemia a meno che non sia al verde“.

Le intenzioni di Kirkman sono sempre state quelle di raccontare dell’evoluzione degli esseri umani nel contesto apocalittico della storia. Alla domanda sulle somiglianze fra Rick e Il Governatore, Kirkman ha detto: “Si somigliano molto, Rick ha fatto molte cose che anche il Governatore avrebbe sicuramente fatto”.

Un altro fan ha chiesto: “Nick diventerà un Whisperer?”, Kirkaman si è limitato ad un “No Comment“.

Infine su sollecitazione dei fans Kirkman ha raccontanto come abbia finito per diventare uno scrittore di fumetti: “L’unico modo per scrivere fumetti è scrivere fumetti. Lavoravo in una fumetteria, così chiesi alle persone in Kentucky e così scoprii come nascevano i fumetti, così io e alcuni mie compagni di scuola abbiamo fatto dei fumetti , alcuni erano una vera M#%@A, poi mi dedicai al self-publishing”.

Fonte: Newsarama

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui