Oggi durante il New York Comic Con si sono tenuti diversi panel dedicati alla Marvel uno di questi è stato dedicato al nuovo corso della Casa delle Idee il Marvel NOW! 2016.

Presenti al panel Ryan North, Greg Pak, Natacha Bustos, Brandon Montclare, David Walker, Jim Zub e Al Ewing. Si è parlato molto della serie dedicata ad Iron Fist e Luke Cage, quest’ultimo ha da poco debuttato in una serie targata Marvel/Netflix e Iron Fist lo seguirà a breve.

Walker ha rivelato che il villain che si cela dietro ciò che sta accadendo nella testata dedicata ai due personaggi è Alex Wilder dei Runaways, che è ritornato dopo aver passato 6 anni all’inferno. Walker ha paragonato Wilder al concept originale del Dr. Doom.

Power_Man_and_Iron_Fist_10_Alex_Wilder_Interior_by_Sanford_Greene

Grazie al successo della serie Netflix, Luke Cage, vedremo presto tornare nel fumetto di Power Man e Iron Fist i classici villain anni 70 di Cage, ovvero Black Mariah e Cottonmouth entrambi infatti hanno debuttato nella serie Netflix uscita il 30 settembre interpretati rispettivamente da Alfre Woodard e Mahershala Ali.

Power_Man_and_Iron_Fist_10_Cover_by_Sanford_Greene

Sia i Thunderbolts che Squirrel Girl festeggeranno a breve importanti anniversari. T-Bolts compie 20 anni e per questa importante data tornerà il team creativo originale Kurt Busiek E Mark Bagley. Il numero del ventennale sarà il #10 della nuova serie regolare che darà il via inoltre allo story arc Rise of the Masters.

L’anniversario di Squirrel Girl coinciderà con il numero #16 della serie regolare a Gennaio, per l’evento tornerà il suo co-creatore Will Murray. La cover del numero presenta una serie di Squirrel Girl dalle diverse epoche Marvel. Ecco le cover dei T-Bolts e di Squirrel Girl:

Vedremo poi scontrarsi Bucky contro Miles Morales. Infatti dopo l’ultima visione di Ulisse che vede Captain America ucciso dal nuovo Spider-Man, il Soldato d’Inverno interverrà nei confronti del ragazzo e questo infine porterà ad un confronto tra Barnes e Stever Rogers, l’ormai agente dell’Hydra.

Come già annunciato precedentemente Jeremy Lin star dell’NBA sarà la guest star del numero #13 della testata dedicata a Hulk/Frank Cho, Totally Awesome Hulk.

Si è parlato anche di Occupy Avengers che vede come protagonista principale Clint Barton alla ricerca di se stesso dopo l’omicidio di Hulk, Bruce Banner. Barton sarà affiancato da Red Wolf che da poco ha avuto una miniserie a lui dedicata.

Ewing è intervenuto promettendo che U.S. Avengers sarà una serie divertente, piena di speranza e felicità ma anche piena di riflessioni. Il nuovo ciclo degli Ultimates porterà il portatore di vita Galactus di nuovo al centro delle storie con il compito di reclutare degli eroi per scoprire chi abbia messo in catene Eternità.

Si è parlato anche di Champions la nuova serie, fra le prime del Marvel NOW! 2016, il cui primo numero è uscito questa settimana negli USA, Brevoort ha detto di essere felice che i Champions siano tornati in Marvel e spera che sarà un pilastro portante per la Casa delle Idee.

Brevoort poi rispondendo ad una domanda ha affermato che potrebbe esserci una possibilità per una nuova serie dedicata a Cloak e Dagger.

Champions-001

Moon Girl & Devil Dinosaur cominceranno un nuovo story arc con il numero #13 dal titolo The Smartest There Is. Montclare ha affermato che Lunella Lafayette (Moon Girl) batterà in intelligenza qualsiasi genio di casa Marvel come Reed Richars, Von Doom e Tony Stark.

Nel numero #15 della serie come guest star comparirà RiRi William la nuova Iron Man, Ironheart e sarà solo l’inizio, da quel momento in poi ci saranno sempre più guest star.

Ora che è la persona più intelligente nell’universo Marvel, ci saranno molte aspettative e molte più interazioni con il resto del Marvel universe.

Fonte:Newsarama

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui