John Carter di Marte nacque dalla fervida mente di Edgar Rice Burroughs, come opera narrativo-fantascientifica nel 1911-1912. John, un soldato sudista, molto abile e coraggioso, si trova improvvisamente su Marte a dover sopravvivere in un ambiente ostile pieno di creature mostruose e primitive. Ma agli inizi del XX secolo non si possedevano le conoscenze o le idee per poter giustificare un improvviso trasferimento su un altro pianeta, così Burroughs ben pensò ad un’ingegnosa trasmigrazione di John che col tempo sarebbe riuscito a viaggiare fra Marte e la Terra.

Le prime avventure a fumetti di John sono datate 1939-1944, poi dopo vari cambi di editori, la Marvel pubblicò le avventure marziane di Carter negli anni ’70, poi i diritti passarono alla DarkHorse. Nel 2012 è stato anche realizzato un film John Carter di Marte prodotto da Walt Disney Pictures, diretto da Andrew Stanton ed interpretato da Taylor Kitsch, nei panni di John Carter.

Finalmente Alex Cox e Brian Wood, riporteranno John Carter su carta, per Dynamite Entertainment.

Brian Wood si è dimostrato molto entusiasta del progetto:

Lavorare ad un’icona della letteratura classica come John Carter non è cosa da poco e lavorare con Alex Cox per trovare la giusta direzione che guardi al passato e contemporaneamente al futuro del personaggio è una grande sfida per entrambi.

A detta di Alex Cox:

Quella di John Carter è una delle più grandi ed epiche serie di Fantasy/Sci-Fi, e avere l’opportunità di avere a che fare con quel mondo è impressionante. I progetti che Brian ha per la serie sono diversi da quelli originali, ma tutti nel rispetto del mondo che Borroughs ha costruito. Inoltre stiamo attingendo a tutto, da Jorodowsky a Jesse Marsh a John Wayne, per rendere la storia più bella e possibile.

John_Carter_Garry_Brown

Fonte: Newsarama

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui