Bonelli, uscite della settimana 26 settembre – 2 ottobre 2016

0
Sei le uscite della casa editrice milanese in questa settimana, cinque inedite e una ristampa.

Il più grande detective del mondo e il più grande ladro del mondo, fianco a fianco per impedire la catastrofe. Ecco cosa troveranno i lettori nell’uscita numero 19 di Storie da Altrove, albo annuale disponibile dal 27 settembre con il titolo de “Il ladro che si alleò con Sherlock Holmes”. Con soggetto e sceneggiatura di Carlo Recagno, disegni di Antonio Sforza e copertina di Giancarlo Alessandrini, la storia è ambientata nel 1915: il mondo è in guerra e i servizi segreti di Francia e Inghilterra vengono sconvolti da una terribile notizia, quella che i piani per una nuova arma segreta sono stati trafugati. Per impedire che cadano in mano all’Austria non c’è che un modo: far intervenire il più grande detective del mondo e il più grande ladro del mondo, che dovranno lavorare assieme. Ma riusciranno Sherlock Holmes e Arsenio Lupin a mettere da parte le antiche rivalità e inimicizie e a completare la missione? Intanto, negli Stati Uniti, la mysteriosa base di “Altrove” mette in gioco delle pedine che potrebbero determinare le sorti del Primo Conflitto Mondiale.Storie da Altrove 19

L’incubo rivive, nella mente di Ann, nel quinto albo della miniserie mensile Nathan Never Annozero, “Crisi internazionale”. In arrivo il 28 settembre con soggetto e sceneggiatura di Bepi Vigna e disegni e copertina di Roberto De Angelis, l’albo racconta di come mentre emerge la rete di rapporti che l’Agenzia Alfa intreccia a livello internazionale, Nathan, con l’aiuto dell’unità robotica Mac, prosegue la sua ricerca della verità. Nel frattempo, la piccola Ann, sottoposta a ipnosi regressiva, rivive il terribile incubo che ha segnato per sempre la sua esistenza.Nathan Never Annozero 5

Giovedì 29, poi, sarà tempo di festeggiare Dylan Dog: i trent’anni dell’Indagatore dell’Incubo saranno celebrati con un racconto definito in casa Bonelli epocale, tutto a colori. Dylan Dog 361 sarà intitolato “Mater Dolorosa” e avrà soggetto e sceneggiatura di Roberto Recchioni, disegni e colori di Gigi Cavenago e copertina di Angelo Stano. Nel mensile, quando Dylan Dog avverte di nuovo i sintomi del male oscuro che lo ha quasi ucciso, alcuni anni fa, capisce che Mater Morbi, la madre della malattia, è tornata e che sarà costretto a calarsi in un mare di dolore, alla ricerca di sé stesso e alla scoperta dei segreti del suo passato e del suo presente. Xabaras, Morgana, il Galeone, l’ex-Ispettore Bloch, Groucho, Moonlight, i morti viventi, Mater Morbi: non mancherà proprio nessuno in questa festa di morte, in un albo tuttocolore che celebra il trentennale dell’Indagatore dell’Incubo.

Dylan Dog 361

Un omaggio a Tiziano Sclavi e l’incontro fra l’universo di Zagor e quello di Dylan Dog in un albo tutto a colori sarà invece offerto nel mensile Zagor 615, intitolato “Zenith 666” e previsto in edicola a partire da sabato 1° ottobre. Un nuovo incontro fra lo Spirito con la Scure e Lupo Solitario dà il via a un’incredibile avventura sulle tracce di una tribù scomparsa nel nulla mentre spostava il proprio accampamento nei pressi delle sorgenti del fiume Susquehanna… là dove si arenò, in epoche passate, un galeone carico d’oro, ora abitato da zombi. A Zagor, Cico e al loro amico pellerossa si aggrega anche “Digging” Bill: i tre finiscono per varcare il confine tra il nostro mondo e quello del reame di Golnor, dove li attendono Galad il Riol, Elchin il mago, Panko il Parvol, ma dove incombe anche la minaccia del redivivo Signore Nero, che tesse i fili di un losco intrigo. L’albo ha testi di Luigi Mignacco, disegni di Luigi Piccatto, copertina di Alessandro Piccinelli e colori di Fabio Piccatto.Zagor 615

Sabato primo ottobre l’appuntamento in edicola è anche con Julia 217. Il mensile, intitolato “I fratelli Keegan”, ha soggetto di Giancarlo Berardi, sceneggiatura dello stesso Berardi e di Lorenzo Calza, disegni di Cristiano Spadoni con la collaborazione di Marianna Ignazzi e copertina sempre di Spadoni. Padre Kyle, fratello del tenente George Keegan, della polizia scientifica di Garden City, è stato avvelenato. L’uomo, un sacerdote, ha ingurgitato alcuni dolcetti inviati alla sua chiesa da uno sconosciuto fedele. A rimetterci la vita, però, è stata la sfortunata perpetua della parrocchia, intossicata a morte. Chi ha provato a togliere di mezzo un uomo di fede? La pista porterebbe a uno sbandato, un senzatetto, assiduo frequentatore della circoscrizione ecclesiastica. Ma Julia non è convinta.Julia 217

Unica ristampa della settimana è la quindicinale Tex Nuova Ristampa, che ripropone al grande pubblico il numero 409 della serie originale, uscito per la prima volta nel novembre del 1994. “Ultimo scontro a Bannock”, questo il titolo dell’albo, racconta di come lo sceriffo Clemmons, capobanda e poi traditore degli Innocenti, era fuggito. Lena, incinta della figlia Donna, aveva tramortito, al solo scopo di salvarlo, il testardo Carson, troppo malconcio per inseguire il furfante. Adesso Clemmons è a Bannock per disseppellire un ingente bottino e i banditi hanno preso Donna per scambiarla con il malloppo. Tex si infiltra nella banda fingendosi uno dei vecchi complici, mentre Kit Willer libera la ragazza. Nello scontro finale, Clemmons si sacrifica per salvare Piccolo Falco e gli ultimi Innocenti finiscono, come meritano i colpevoli, all’inferno. In uscita il 30 settembre, la storia ha soggetto e sceneggiatura di Mauro Boselli, disegni di Carlo Raffaele Marcello e copertina di Claudio Villa.Tex Nuova Ristampa 409

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui