La serie HBO, fresca di record di vincite agli Emmy Awards, è nota per le sue scene crude e per le sue morti violenti, come dimostra quella di Ramsey Bolton.

Game of Thrones è nota a tutti per le sue scene crude (sia per quanto riguarda il sesso, sia per le scene di combattimento vere e proprie) e di certo, per questo, le innumerevoli morti avvenute nello show HBO sono state alquanto violente. Una su tutte, ad esempio, quella recente di Ramsey Bolton, sbranato vivo dai suoi stessi mastini.

Se da una parte tutta questa violenza può essere fonte di disturbo, dall’altra è un elemento che ha permesso alla serie di diventare la più premiata agli Emmy Awards. Non solo, ha anche colpito un attore parecchio amato dai fan: Daniel Radcliffe.

“Mi piacerebbe lavorare nella serie e, perchè no, se vogliono farmi entrare per uccidermi in una maniera fo********te brutale, ci sto, sarei molto felice di farlo” dichiara l’attore a Digital Spy.

Come vedreste l’ex maghetto più famoso del mondo ucciso brutalmente in Game of Thrones?

(via CB)

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui