Daniel Radcliffe: “Vorrei recitare e anche morire brutalmente in Game of Thrones”

Pubblicato il 23 Settembre 2016 alle 13:15

La serie HBO, fresca di record di vincite agli Emmy Awards, è nota per le sue scene crude e per le sue morti violenti, come dimostra quella di Ramsey Bolton.

Game of Thrones è nota a tutti per le sue scene crude (sia per quanto riguarda il sesso, sia per le scene di combattimento vere e proprie) e di certo, per questo, le innumerevoli morti avvenute nello show HBO sono state alquanto violente. Una su tutte, ad esempio, quella recente di Ramsey Bolton, sbranato vivo dai suoi stessi mastini.

Se da una parte tutta questa violenza può essere fonte di disturbo, dall’altra è un elemento che ha permesso alla serie di diventare la più premiata agli Emmy Awards. Non solo, ha anche colpito un attore parecchio amato dai fan: Daniel Radcliffe.

“Mi piacerebbe lavorare nella serie e, perchè no, se vogliono farmi entrare per uccidermi in una maniera fo********te brutale, ci sto, sarei molto felice di farlo” dichiara l’attore a Digital Spy.

Come vedreste l’ex maghetto più famoso del mondo ucciso brutalmente in Game of Thrones?

(via CB)

Articoli Correlati

Durante la riunione degli azionisti della Walt Disney Company lo scorso Dicembre il Presidente dei Marvel...

03/12/2021 •

12:51

Il capitolo inizia mostrando le esplosioni su tutta Onigashima. La donna ferita da Sanji non vuole scappare finché non ritrova...

03/12/2021 •

10:00

C’è grande attesa per la seconda stagione dell’anime di The Rising of the Shield Hero. L’anime tratto dal...

03/12/2021 •

09:00