Con l’uscita in USA di International Iron Man #7, il Deus Ex Machina della Marvel Comics, Brian Michael Bendis, ci rivela finalmente la verità sui genitori di Iron Man.

Dopo il ciclo di storie scritto da Kieron Gillen (attualmente al lavoro su una nuova testata dell’universo di Star Wars) Tony Stark ha visto la sua vita stravolta per l’ennesima volta. Non per via dell’alcol, di una donna o da una nuova Guerra delle Armature, ma per la scioccante rivelazione che Tony Stark non è uno Stark.

Senza dimenticarci, naturalmente, del fratello adottivo tirato fuori per l’occasione dallo stesso Gillen, Arno Stark, l’unico e il solo legittimo figlio di Howard e Maria, condannato a vivere dentro una sorta di polmone d’acciaio per via di una malattia che lo affligge dall’infanzia.

Da allora Tony è passato attraverso la sua versione “Superior“, le Incursioni che hanno posto fine al Multiverso Marvel, la conseguente Secret Wars, per poi dare vita a una nuova formazione degli Avengers (con testi di Mark Waid).

Tutto questo fino a che lo stesso Bendis non ha deciso di prendere in mano il destino di Iron Man con ben due testate regolari (pubblicate in Italia dalla Panini Comics sul mensile Invincible Iron Man, prossimo alla sesta uscita), sulla seconda delle quali, International Iron Man (di cui vi abbiamo già parlato qui), ha deciso di rivelarci chi fossero i veri genitori del rampollo adottivo della famiglia Stark.Image-94-600x609

In particolare, dopo aver svelato che la madre di Tony è una ex-popstar (ed ex-agente dello SHIELD) diventata produttrice musicale a Londra, col numero 7 salta fuori che il padre era il classico agente doppiogiochista dell’Hydra (ormai se non sei stato nell’Hydra almeno una volta nella vita, non sei nessuno alla Marvel), ucciso dalla madre di Tony quando scoprì il suo doppio gioco.

Quali ripercussioni avrà questa nuova rivelazione sulla vita di Tony? Solo Bendis saprà dircelo.
Image-95-600x571

Fonte: Bleeding Cool.

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui