DEATH STRANDING, Hideo Kojima: “La data di uscita è stata già programmata!”

0
Il Tokyo Game Show è stato importante anche per scoprire nuovi dettagli su Death Stranding di Hideo Kojima. Ne parliamo in questo articolo.

Nel corso di un evento diffuso su YouTube e Twitter durante il Tokyo Game Show, Hideo Kojima, incredibilmente ha rilasciato altri dettagli circa il suo nuovo lavoro in uscita su PlayStation 4 e PC, Death Stranding. La scorsa settimana aveva dichiarato che è un gioco di genere open world/azione con “un certo grado di libertà” e con con elementi online.

Kojima ha dichiarato che la data di rilascio del titolo è già fissata e per dare un’idea al pubblico riguardo a quando potranno avere tra le mani questo nuovo gioco promettente, indicativamente arriverà prima delle Olimpiadi di Tokyo che si svolgeranno nel 2020 e prima del nuovo film Akira. Potrebbe anche uscire quindi, nel corso del 2018.

Certamente non è una novità che i giochi di Kojima abbiamo una data di uscita lontana dai tempi attuali ma in compenso, il lavoro che ne risulta non è mai deludente. La data di uscita completa non è un dato che al momento possono rivelare alla luce del Sole, per questioni legate al budget.

Kojima ha anche dichiarato che il casting del gioco è in corso di costruzione e che il protagonista realizzato con le caratteristiche fisiche e somatiche di Norman Reedus (The Walking Dead), probabilmente sarà accostato da un’eroina ma si domanda per il momento, chi potrebbe interpretarla.

Il produttore giapponese ha ironicamente scherzato sul fatto che il gioco non può solo girare intorno ad un uomo nudo.

Come già sappiamo, una delle tematiche principali del gioco sarà la connessione, tanto è vero che il titolo permetterà agli utenti di collegarsi insieme tra di loro, introducendo un nuovo genere di modalità co-op. Ma tranquilli, il gioco si potrà sperimentare completamente anche in single player.

Infine, durante l’evento, a Kojima è stato chiesto se fosse coinvolto o se addirittura fosse una sua idea, il nuovo progetto di Metal Gear Survive. Kojima ha risposto con un secco no e che non ne sa nulla a riguardo. Come se volesse lanciare una sorta di frecciatina, Kojima ha sottolineato che il suo Metal Gear Solid era basato sulla politica e sullo spionaggio e non su uno scenario di sopravvivenza e zombie.

L’origine del nome del gioco deriva dal fenomeno dell’arenamento dei cetacei che si verifica quando i delfini e le balene si smarriscono e una volta spiaggiati, muoiono disidratati.

Death Stranding è attualmente in fase di produzione presso gli studi di Kojima Productions e sarà distribuito da Sony Interactive Entertainment. Infine, ricordiamo che il titolo uscirà su PlayStation 4 e PC e ancora non conosciamo la data di rilascio o un periodo indicativo.

Fonte: dualshockers.com

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui