Disponibile anche il trailer

Project G.E (studio di sviluppo della serie “God Eater”), in collaborazione con Namco Bandai, ha scelto il palco del Tokyo Game Show per presentare il suo nuovo titolo mobile: God Eater Online.

A seguito di questo è stata rilasciata un’intervista su Famitsu con il team Project G.E che fornisce dei dettagli sulle caratteristiche di questo gioco. Vediamole assieme.

Innanzitutto il team spiega perchè ha scelto l’approccio del titolo mobile per un gioco facente parte di una serie nata e sviluppata su console. Rendendo il gioco un free to play e disponibile per la maggior parte delle persone dotate di dispositivi Android/iOS, gli sviluppatori volevano prima di tutto rendere più popolare il gioco e aumentare il numero di giocatori interessati alla saga.

Asobimo (studio conosciuto per aver lavorato ad altri titoli mobile del genere ed aver fatto un lavoro di tutto rispetto) si occuperà di questa versione mobile del gioco.

Il fulcro del gioco rimarrà sempre quello di sterminare quanti più Aragami possibili, ma verranno implementate alcune meccaniche tipiche dei giochi per smartphone.

Si potrà per esempio chiedere aiuto ad altri giocatori per completare una missione, anche dopo che questa è iniziata. Si potranno avere anche 100 giocatori tutti nello stesso campo contemporaneamente.

Inoltre è stata aggiunta la meccaniche dello sviluppo del personaggio anche tramite livello. Per ogni livello guadagnato, avremmo a disposizione dei punti che potremmo assegnare ad una caratteristica del personaggio (come vita, attacco, difesa ecc) per aumentarla.

La storia è ambientata nello stesso mondo dei giochi principali della serie, non ci troveremo quindi in un mondo parallelo. Ogni missione della storia dura all’incirca 10 minuti, e può essere giocata sia da soli che in compagnia di altri giocatori o di bot controllati dalla cpu del gioco.

Gli sviluppatori promettono che i veterani della saga non si sentiranno smarriti e si troveranno a loro agio con questo titolo.

Al momento non si conosce una data di pubblicazione ufficiale del gioco in Giappone, ne un eventuale localizzazione in Occidente (molto probabile e quasi assicurata viste le politiche favorevoli alla localizzazione di Asobimo e al successo della saga). In calce alla notizia vi lasciamo il trailer del gioco. Buona visione.

Fonte: Gematsu

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui