In Justice League Batman pagherà il prezzo per il suo estremismo in BvS

0
A rivelarlo è stato il produttore esecutivo Jon Berg.

Parlando con il The Washington Journal, Berg ha rivelato che in Justice League si faranno dei riferimenti alle brutali azioni di Bruce Wayne in Batman v Superman.

Dalla tortura alla violenza contro i criminali, Batman sarà costretto a riconciliarsi con se stesso e con le orribili decisioni che ha preso. Comunque, Berg ha precisato che la presa di coscienza dell’eroe non sarà un fattore legato alla trama principale, ma più una sotto trama legata all’arco narrativo di Bruce.

Inoltre, Berg ha dichiarato che il film rimarrà lontano dalle solite atmosfere di Zack Snyder, che cercherà di evitare sequenze oniriche ed eteree.

Per finire, Berg ha lasciato intendere che i toni del film saranno molto più sereni rispetto a quelli ombrosi e dark di BvS: “Dagli errori passati lo studio ha capito una cosa. E cioè che i film DC non devono puntare al lato oscuro dei supereroi per essere amati, anzi, tutt’altro. Il concetto è questo: si tratta di una visione ottimistica e speranzosa della vita. Anche Batman è mosso da questo. Se non pensasse che le sue azioni siano utili a rendere il domani migliore, si fermerebbe.”

Justice League è diretto da Zack Snyder e arriverà nelle sale di tutto il mondo il 16 novembre 2017, con un sequel già in programma per giugno 2019.

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui