Batman: Una nuova morte in famiglia?

    1
    Che sia possibile? Un nuovo lutto sta per colpire il Cavaliere Oscuro e i suoi alleati? A 28 anni di distanza un’altra spalla del Crociato di Gotham molto probabilmente ci lascerà.

    La prima morte in famiglia, avvenuta nel 1988, quella del secondo Robin, Jason Todd è avvenuta non per esigenze strategiche di mercato da parte della DC, ma in seguito ad un sondaggio telefonico lanciato dalla stessa casa editrice. Infatti il più problematico dei Robin non riuscì a sostituire, nel cuore dei lettori, Dick Grayson e venne fatto morire per mano del Joker. Fu  un altro passo, assieme a Watchmene alla morte di Gwen Stacy, decisivo alla svolta più cupa e drammatica del genere supereroistico.

    Sembra, tuttavia, che non ci sia pace per le giovani spalle di Batman e che anche il terzo Robin, Tim Drake, rischi di trovare la morte in una delle prossime avventure gothamite. O almeno è quel che ci vuole far pensare la DC.

    Questa settimana la casa editrice ha tagliato l’immagine di Tim dalla copertina  di Detective Comics #940, disegnata da Eddy Barrows.

    Una copertina può cambiare per tantissimi motivi, ma tagliare via un solo personaggio sembra un po’ strano. Che Tim sia prossimo a morire? Oppure come visto in Detective Comics #939, abbia deciso di abbandonare il ruolo di Robin per andare al college? Non ci resta che attendere. Eccovi l’immagine incriminata.

    bats

    Fonte:Newsarama

    telegra_promo_mangaforever_2

    1 commento

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui