L’attrice premio Oscar ha interpretato l’iconico ruolo della Regina Amidala, madre di Luke e Leia Skywalker.

Ospite al Jimmy Kimmel Show, la splendida Natalie Portman, interprete della Regina Amidala nella trilogia prequel di Star Wars, ha dichiarato di non aver ancora fatto vedere la saga a suo figlio Aleph di cinque anni: “E’ un peccato. Quando li ho fatti mi sono detta: ‘Questa sarà una cosa fantastica. Un giorno, quando avrò dei figli, glieli farò vedere.’ E i ragazzi, ovviamente, sono ossessionati da questi film e li conoscono benissimo prima ancora di averli visti. Ma poi ho pensato che alla fine dei tre film muoio. E credo sia una cosa un po’ spaventosa da far vedere a tuo figlio.”

https://youtu.be/XOdV6oXPeJ4

L’attrice premio Oscar israeliana ha interpretato Padme Naberrie ne La Minaccia Fantasma (1999), L’attacco dei cloni (2002) e La vendetta dei Sith (2005), diretti da George Lucas. Inizialmente Regina del pianeta Naboo con il soprannome Amidala e poi senatrice, Padme s’innamora di Anakin Skywalker, cavaliere Jedi destinato a convertirsi al Lato Oscuro della Forza e a diventare il malvagio Sith Darth Vader. Dopo averlo sposato e aver assistito alla sua caduta, Padme muore di parto mettendo al mondo i gemellini Luke e Leia, destinati a guidare la Ribellione contro il dispotico Impero galattico.

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui