All’Edinburgh International Television Festival l’amministratore delegato di Sky TV ha avuto modo di parlare della violenza sulle donne presente in Game of Thrones.

Game of Thrones, sin dalle origini, è sempre stata una serie abbastanza “cruda” nei contenuti e questo a scatenato non poche polemiche, culminate con la scena dello stupro di Sansa Stark nella prima notte di nozze con Ramsay Bolton. Secondo i critici, la scena è stata di cattivo gusto e totalmente fuori luoghi.

Il problema è stato presentato direttamente all’amministratore delegato di Sky TV Gary Davey, poichè rete tv nella quale lo show va in onda in Europa.

“Penso che tutte queste polemiche siano sciocche” dichiara l’AD all’Edinburgh International Television Festival “C’è un sacco di violenza anche sugli uomini e chi ha visto la serie sa bene di cosa parlo. E’ uno show crudo, che non risparmia nessun sesso e tutto ciò che si vede è realizzato al fine della trama. Lo stupro, ad esempio, è parte della trama ed è presente anche nei libri”.

Basteranno queste parole a chiudere definitivamente la questione?

(via CB)

telegra_promo_mangaforever_2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui