Salve, fedeli seguaci di MangaForever ! Siete pronti per un’altra emozionante sfida tra supereroi ?!?! Bè, spero di si, perché stavolta si scontreranno due bellissime ( e potentissime ) mutanti !!!

Ma prima dobbiamo doverosamente proclamare il vincitore della scorsa puntata, che aveva visto fronteggiarsi i due velocisti di Marvel e Dc: Flash e Quicksilver. Il risultato è stato piuttosto netto, in questo caso, visto che il “fulmine scarlatto” della Dc ha staccato in velocità il mutante della Marvel con il 73% dei voti, aggiudicandosi il match !

Ma se il figlio di Magneto non ha ottenuto un gran risultato, di sicuro potranno fare di meglio le sue “colleghe” mutanti che si sfideranno oggi ! Andiamo a vedere le loro schede:

 

 

Nome

Emma Frost

Alter ego

  • Regina Bianca
  • Regina Nera

Creata da

  • Chris Claremont
  • John Byrne

Editore

Marvel Comics

1ª apparizione

Uncanny X-Men n. 129, 1980

Luogo di nascita

Boston (Massachussetts, USA)

Altezza (cm)

178

Peso (kg)

65

Occhi

blu

Capelli

castani (tinti biondi)

Abilità

  • telepatia
  • trasformazione dell’epidermide in diamante organico, con conseguente aumento della resistenza e della forza fisica

 

VS

 

Nome

Tempesta

Alter ego

Ororo Munroe

Creata da

  • Len Wein
  • Dave Cockrum

Editore

Marvel Comics

1ª apparizione

Giant-Size X-Men n. 1, 1975

Luogo di nascita

New York (USA)

Altezza (cm)

178

Peso (kg)

57

Occhi

azzurri

Capelli

bianchi

Abilità

  • manipolazione degli agenti atmosferici
  • volo
  • controllo delle condizioni meteorologiche terrestri e cosmiche (venti solari, tempeste cosmiche, correnti oceaniche, onde e campi elettromagnetici)
  • creazione campi di forza
  • immortalità

 

Sono sicuramente due delle personalità femminili più forti degli X-Men, opposte sia dal punto di vista fisico che caratteriale, Emma Frost e Tempesta hanno dimostrato non solo di dare un apporto fondamentale durante i combattimenti, ma di avere anche capacità di leadership e strategiche, prendendo il comando di varie missioni.

Non è un caso infatti che Tempesta sia stata uno dei personaggi principali della prima trilogia cinematografica dedicata agli Uomini X, interpretata dalla bellissima Halle Berry, mentre Emma Frost è già comparsa brevemente nel prequel dedicato a Wolverine e in un ruolo più consistente in X-Men: L’inizio, altro prequel tuttora nelle sale, che racconta la nascita dello Xavier Institute e della rivalità tra lo stesso Xavier e Magneto.

Emma Frost è una ragazza dalla giovinezza travagliata, nata in una famiglia ricca dove però mancavano amore e affetto. Suo padre, infatti, era un cinico e spietato magnate della finanza, mentre sua madre s’imbottiva spesso di psicofarmaci per poter reggere alla continua tensione familiare. Anche con le sorelle Adrienne e Cordelia non c’era un buon rapporto, a causa soprattutto della gelosia e della competizione fra loro. Questa situazione la portò ad abbandonare ben presto la sua casa, rifiutando anche l’eredità paterna e conducendo una vita errabonda. Fu così che Emma incappò in Sebastian Shaw e il suo Club Infernale, in cui assunse il ruolo di “Regina Bianca” ed ebbe la possibilità di cimentarsi in ciò che le piaceva di più: l’insegnamento. Inizialmente infatti fondò la Massachusetts Academy, in diretta concorrenza con la scuola di Xavier per giovani  mutanti, ma in seguito insegnerà anche in un liceo sull’isola di Genosha, dove conoscerà Scott Summers/Ciclope, all’epoca sposato con la telepate Jean Grey, ma con cui in seguito avrà una relazione. Questo la porterà ad assumere un ruolo sempre più importante all’interno degli X-Men, passando così da antagonista a co-direttrice dello Xavier Institute.

Figlia di un giornalista americano e di una principessa di una tribù del Kenya, Ororo Munroe era una giovane ragazza impulsiva e spregiudicata, adorata dalle popolazioni indigene dell’Africa come una dea, per via della sua capacità di controllare gli agenti atmosferici. Non ci volle molto, dunque, prima che il dott. Xavier la notasse e la reclutasse nella sua squadra di X-Men, dove dimostrò da subito il suo valore. Diverso tempo dopo, proprio mentre impazzava la Guerra Civile tra supereroi, Ororo decise di sposarsi con T’Challa, alias Pantera Nera, già conosciuto durante il suo addestramento in Africa quand’era molto giovane. Divenne così la regina del Wakanda, uno stato autonomo nel cuore dell’Africa di cui suo marito è il sovrano. Il dio Pantera, protettore di questo regno, già tempo prima aveva messo alla prova Ororo affinché diventasse una vera e propria dea, amplificando i suoi poteri e donandole l’immortalità.

Emma Frost è una potentissima telepate, capace non solo di leggere nel pensiero, ma anche di manipolare gli altri alterandone i ricordi e le percezioni. Può inoltre intervenire in maniera quasi “chirurgica” sulla mente, stimolando anche il sistema nervoso e quindi accelerando la guarigione di una ferita o frenando il deterioramento di alcune cellule. Ma può anche agire in maniera più brutale, azzerando le funzioni del cervello e causando quindi la morte o lo stato comatoso. L’altro potere della Frost è la capacità di trasformare la sua pelle in una sorta di diamante organico, resistentissimo e che aumenta di gran lunga la sua forza fisica. Quando è in questo stato, però, i suoi poteri psichici non funzionano e anche il suo carattere diventa più freddo e calcolatore.

Tempesta invece ha il pieno controllo sugli agenti atmosferici, per cui può a suo piacimento scatenare uragani, fulmini e tornado di varia entità e potenza distruttiva. Grazie ai venti che la sollevano, Ororo è in grado di volare, anche a forte velocità e nascondersi dietro a banchi di nebbia creati per l’occasione. Può inoltre controllare i campi magnetici e elettromagnetici, sia terrestri che extraterrestri, con cui riesce a generare tempeste cosmiche e solari, o campi di forza che la proteggono dagli attacchi nemici. Il suo controllo sulle temperature e l’atmosfera le permette anche di congelare o rendere irrespirabile l’ambiente circostante.

E’ evidente che ci troviamo davanti a due donne potentissime, che non hanno niente da invidiare ai loro colleghi uomini, anche perché spesso hanno dovuto prendere ordini proprio da loro due ! Se da una parte abbiamo la bellezza algida e sinistramente “candida” di Emma Frost, un tempo rivale e cinica manipolatrice, dall’altra troviamo la passionale ed energica Ororo, storico membro degli X-Men e attuale regina del Wakanda, sempre leale e genuina.

Una scelta difficile da prendere, ma che adesso vi chiedo di fare ! Perché anche stavolta siete VOI, cari lettori di MangaForever, a dover decidere chi delle due contendenti meriti la vittoria !!!

Avete tempo solo fino all’ 8 Luglio per VOTARE ! Mi raccomando !!!

Ci vediamo tra 15 giorni, con la proclamazione del vincitore e una nuova, sfavillante, sfida ! Non mancate !!!

[poll id=”24″]

telegra_promo_mangaforever_2

5 Commenti

  1. Le due si sono scontrate fisicamente almeno 2/3 volte, e ha sempre vinto Tempesta: ma è chiaro che se la scrive Claremont, Tempesta vince anche contro… inserite il vostro mega-villain preferito.
    Certo, se la scrive Morrison… :P

  2. @Rambling_man anche questo è vero , ma credo che valga per un po’ tutti i personaggi dei fumetti.

    @Spider Cihai scritto :”Se da una parte abbiamo la bellezza algida e sinistramente “candida” di Emma Frost, un tempo rivale e cinica manipolatrice, ” guarda che Frost continua a essere cinica e manipolatrice, non è mai cambiata , ha fatto successo nel circolo infernale portandosi a letto Sebastian a poi fatto strada negli X-men portandosi a letto Scott.
    A piccola svista hai scambiato il nome e alter ego di Tempsta.

    • Bè, si…volevo intendere più che altro che adesso è passata dalla parte dei “buoni” e quindi utilizza i suoi poteri anche a fin di bene ! ;)
      Per quanto riguarda l’alter ego, non si tratta di una svista. Si può intendere infatti anche al contrario, ovvero come l’identità segreta del supereroe, o comunque alternativa a quella…..

  3. @Spider ci , Capisco . MA non credo ceh Frost abbia cambiato il modo con cui usa ia suoi poteri , gli ha sempre usati per il suo divertimento e profitto personale, mai per gli altri senza un tornaconto personale.
    Sinceramente per me rimane una P*****ella , con troppa telepatia

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui